Torinesi per sempre: chef Carlo Bigi, Torino città cosmopolita a misura d'uomo

  Carlo Bigi, nato a Torino, 34 anni, Executive chef allo Sleepy Hollow Country Club (NY), vive a Greenwich, negli USA Hanno lasciato Torino per amore, lavoro, avventura, ma non si sono liberati di lei. Per questo raccontano la loro Torino da lontano: cosa amano e cosa detestano della città, in cosa si riconoscono e a cosa si ribellano, quali sono i posti che non smettono di frequentare quando tornano e quanto si rimane torinesi inside , anche vivendo altrove. Grazie a tutti loro, per il loro tempo e per il loro affetto che non muore per questa città. C'è bisogno anche di loro, per ripensarla.  - Torinesi inside per sempre? Cosa sente di aver conservato di torinese nel suo bagaglio personale? Assolutamente si, sempre torinese e quasi con l'obbligo di raccontare la città agli stranieri, che purtroppo non la conoscono. Di torinese conservo la riservatezza, non sento il bisogno di informare tutti di tutto quello che mi accade quotidianamente - Torino vista da fuori: la qualit

I ciliegi in fiore, alla Reggia di Venaria Reale

Tempo di hanami, ovvero l'osservazione delle fioriture, in particolare del ciliegio. In Giappone è un vero e proprio evento anche culturale e turistico, capace di spostare milioni di persone fino ai luoghi delle fioriture.

ciliegi in fiore alla Reggia di Venaria Reale ciliegi in fiore alla Reggia di Venaria Reale

A Torino non siamo ancora arrivati a tanto, ma nel loro piccolo i ciliegi in fiore sanno come affascinare gli osservatori (ne parlerò anche ad aprile, grazie a un invito speciale che ho ricevuto e di cui non anticipo niente). Uno dei luoghi più magici in cui osservare la fioritura dei ciliegi è, incredibilmente, la Reggia di Venaria Reale.

ciliegi in fiore alla Reggia di Venaria Reale ciliegi in fiore alla Reggia di Venaria Reale

Nel Potager Royal, l'orto e il frutteto che nei secoli passati fornivano i prodotti alle cucine dei sovrani, gli alberi da frutto sono in fiore. Non solo i ciliegi, ma anche i peri. Lo spettacolo è impressionante: la macchia colorata dei fiori si nota non appena si esce dalla Reggia verso i Giardini, poi, scendendo nella parte bassa, si può ammirare in tutta la sua bellezza. I ciliegi in fiore formano ampi viali rosati, da cui di tanto in tanto spunta la Reggia.

ciliegi in fiore alla Reggia di Venaria Reale ciliegi in fiore alla Reggia di Venaria Reale

Sono la delizia dei bambini, che si divertono a inseguire 'la neve', i petali che cadono, e fanno sentire che la primavera è finalmente qui. Se visitate Venaria in questi giorni, non trascurate il Giardino (e dal prossimo weekend tornerà anche la Freccia di Diana, il trenino che gira nel Parco, con cui raggiungere comodamente il frutteto), vale la pena sentirsi circondati di bellezza gentile.


Commenti