La Provincia Incantata, alla scoperta di castelli, dimore e vigneti del Torinese

La primavera porta temperature miti e giornate sufficientemente lunghe per poter scoprire i territori intorno a Torino. Lo sa Provincia incantata, circuito di visite guidate, con partenza da Torino in navetta per chi lo desidera, alla scoperta di castelli, residenze private nobiliari e, quest'anno, anche di vigneti di montagna e di alta collina. Visite animate a cura dell'associazione Teatro e Società, negli spazi aristocratici, passeggiate nei vigneti tra scorci alpini inediti e poi degustazioni di vini e prodotti tipici. Provincia incantata offre quest'anno tredici percorsi alla scoperta dei borghi e dei vigneti del territorio e quattordici itinerari per conoscere le dimore e i siti storici che offriranno spunti e suggestioni per approfondire le storie e gli aneddoti dei vitigni autoctoni.

Vigneti Carema Castello di Agliè

Il primo appuntamento, il 24 marzo 2019, è a Settimo Vittone, con ritrovo alle ore 15 alla Pieve di San Lorenzo, edificio paleocristiano del IX secolo, e poi passeggiata sulla via Francigena, tra i vigneti coltivati a pergola; si arriverà a un torchio del XVIII secolo, generalmente chiuso ai turisti e si terminerà all'osteria La Sosta con una degustazione di vini locali. Il 7 aprile 2019, ancora alle ore 15, il ritrovo sarà a Piverone, in piazza Lucca, tra la Torre ad Angolo e la Porta Orientale: il centro storico della cittadina e ancora un tratto della via Francigena, fino ai ruderi romanici del Gesiun e alla terrazza panoramica della Vigna Cariola con una degustazione di prodotti locali, e poi, ancora, verso il lago di Viverone per terminare con un'altra degustazione al Museo agricolo-etnografico La Steiva. Il 14 aprile 2019, a Carmena l'appuntamento sarà davanti al Municipio, sempre alle ore 15; si visiteranno la chiesa di San Martino, la Casa della Musica, un tratto di sentiero nei vigneti del Carema, la chiesa di San Rocco e quella di San Matteo, il palazzotto degli Ugoneti e la Gran Masun, una casaforte medievale con una cantina storica; anche per questo pomeriggio, una degustazione finale di prodotti locali.

La Provincia incantata ha pensato anche a chi non ama usare l'auto e preferisce muoversi con i mezzi pubblici. Il Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese mette a disposizione una navetta che parte da Torino, dalla stazione di Porta Susa, e porta nelle località protagoniste della Provincia incantata, approfondendo la loro conoscenza con ulteriori visite (la prenotazione è obbligatoria entro il giovedì precedente all'ufficio di Ivrea di Turismo Torino e Provincia, tel 0125 618131, e-mail info.ivrea@turismotorino.org). Pagamento delle quote di partecipazione, sull'autobus; queste le prime date:

24 marzo 2019
Dal Brut di Villareggia ai vigneti di Nebbiolo di Settimo Vittone
Partenza in bus alle ore 9.30 da Torino Porta Susa di fronte vecchia stazione, arrivo alle 10.30 a Villareggia per partecipare alla settima edizione della Sagra del Brut & Brut. Visita al mercato agroalimentare e dell'artigianato nel centro storico. Dimostrazione della produzione e degustazione del Brut, un insaccato tradizionale tipico di Villareggia. Visita alla mostra di pittura di Roberto Sironi In vino veritart, nella chiesa di Santa Marta. Alle 12 trasferimento in bus a Settimo Vittone per il pranzo al ristorante enoteca Marenda Sinoira. Alle 15 partecipazione alla prima tappa di Provincia Incantata e alle ore 17 partenza per il ritorno a Torino, con arrivo previsto alle 18,30-19.
35 euro a persona; non compresa la degustazione finale a base di vini e prodotti tipici, 5 euro a persona

7 aprile 2019
Tra Serra e Lago alla scoperta di Piverone e delle sue cantine
Partenza alle ore 9 da Torino Porta Susa, alle 10 a Piverone visita alla Cantina Sociale della Serra e a seguire visita all’azienda agricola La Masera . Pranzo alla trattoria Angela ad Azeglio. Alle 15 partecipazione alla tappa di Provincia Incantatata, alle 17.30-18 rientro in bus a Torino, con arrivo alle 19.30 circa.
35 euro a persona; non compresa la degustazione finale a base di vini e prodotti tipici, 5 euro a persona

14 aprile 2019
Dal patrimonio Unesco di Ivrea città industriale del XX secolo ai vigneti di Carema
Partenza alle ore 8.30 da Torino Porta Susa alla volta di Ivrea. Visita al laboratorio museo Tecnologic@mente, che racconta la storia industriale dell'Olivetti, passeggiata nel centro storico di Ivrea e alle 12.20 trasferimento in bus a Settimo Vittone per il pranzo all'osteria La Sosta, antico ospitale sulla Via Francigena risalente all'800 dopo Cristo. Alle 15 partecipazione alla tappa di Provincia Incantata a Carema, alle 17.30 ritorno a Torino in autobus, con arrivo previsto alle 19 circa.
38 euro a persona (33 per i possessori della tessera Abbonamento Musei)

Ci saranno le navette da Torino anche per gli appuntamenti già programmati al Castello di Susa e al Ricetto di San Mauro ad Almese (28 aprile), Nel regno dell'Erbaluce: Agliè, Caluso, Barone (5 maggio), San Giorgio Canavese e Cuceglio: biodiversità, vigne e tradizioni (12 maggio), al Palazzotto Juva di Volvera e al Palazzo Grosso di Riva presso Chieri (26 maggio). Tutte le info su www.cittametropolitana.torino.it


Commenti