Parigi era viva, che bella mostra al Museo Accorsi-Ometto!

Al Museo Accorsi-Ometto, che si visita sempre meno di quanto si dovrebbe, ha appena aperto una mostra che è una delle belle sorprese dell'autunno torinese. Si intitola Parigi era viva  e offre un bel percorso nella pittura di Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Massimo Campigli, Filippo de Pisis, René Paresce, Gino Severini, Mario Tozzi ovvero degli Italiens de Paris , che tra il 1928 e il 1933 hanno indicato la direzione della pittura italiana del Novecento. Curioso pensare che sia stata Parigi a cambiare il destino della pittura italiana novecentesca, ma cosa non ha fatto e quali influenze non ha esercitato la capitale francese nella prima parte del XX secolo sulla cultura europea? I sette italiani erano arrivati a Parigi in tempi diversi, ma in qualche modo si incrociarono proprio in quel quinquennio che la mostra torinese indaga, restituendo, come racconta il comunicato stampa, "il clima artistico, propositivo, dialogante e provocatorio, di un crocevia spazio-tempora

La pubblicità scomoda, tema del secondo Marketer's Reaction di Torino

Disruptive content è il titolo del secondo Marketer's Reaction, organizzato il 26 marzo 2019, nell'Aula Azzurra della Scuola di Management ed Economia di Torino (corso Unione Sovietica 218bis) dal comitato torinese del Marketer's Club. Cosa succede quando un'azienda utilizza una pubblicità scomoda o promuove argomenti considerati tabù? Come si muove il marketing in quei casi? L'appuntamento preparato da Marketer's Club intende rispondere a queste domande, avendo come obiettivo quello di mostrare come tanti marchi siano riusciti a promuovere prodotti 'scomodi' in modo semplice ed elegante, modificando le strategie di marketing e cercando di rompere tabù e preconcetti.

Disruptive Content

Tre i relatori invitati a parlare. Davide Dalle Crode è amministratore unico di Intimaluna srl, la prima azienda italiana dedicata all'intimità femminile consapevole, offrendo prodotti come la coppetta mestruale Mooncup®, gli assorbenti biodegradabili e compostabili Ecoluna, la gamma per il perineo Pelviluna, le palline vaginali e la linea toys Fun Factory; l'obiettivo, spiega l'azienda nel suo sito web, è una femminilità consapevole e l'offerta di "prodotti in grado di sviluppare conoscenza e senso critico". Il secondo relatore è un rappresentante delle Onoranze Funebri Giubileo. Temi tabù, evitati anche nelle conversazioni e relegati in un'intimità nascosta. Come li racconta il marketing e su cosa punta?

E se i primi relatori parlano di intimità femminile e morte, di cosa parlerà il terzo? Gli organizzatori non hanno voluto svelarlo, lasciando la sorpresa. La giornata di Disruptive Content inizierà alle ore 10, con la registrazione degli assistenti; gli interventi saranno intervallati da un coffee break e da un pranzo, offerti dai partners di Marketer's Club, tra cui Red Bull. L'ingresso all'evento è libero, ma la prenotazione è obbligatoria su www.eventbrite.it.

Marketer's Club è un'associazione nazionale, che intende portare nelle università le migliori realtà aziendali; fondata a Venezia nel 2012, conta oggi oltre un migliaio di soci. A Torino è arrivato un paio di anni fa e conta su oltre 200 soci. Disruptive Content è il secondo evento organizzato in città. E vista l'originalità dei temi scelti e la curiosità per l'insolito, Marketer's Club è da non perdere di vista.


Commenti