I Lunedì Green dei Giardini Reali di Torino: le visite in esclusiva

Per tutta la stagione invernale, i Giardini Reali aprono le loro porte per le visite dei Lunedì Green , riservate ai possessori delle tessere solidali ideate per finanziare la loro manutenzione e la loro promozione e al pubblico. Le tessere sono di durata annuale e di quattro tipologie, dalla più economica Amic* del verde 10 euro alla più cara, Giardinier* del Re , 250 euro, in un crescendo di vantaggi per i loro possessori. Si acquistano al bookshop dei Musei Reali, contattando l'Ufficio Comunicazione e Promozione Museale all’indirizzo mr-to.sostienici@beniculturali.it  o in occasione di eventi promozionali. I Lunedì Green sono curati dallo staff dei Musei Reali e permetteranno di scoprire la storia e le stratificazioni dei Giardini Reali, con visite dedicate ogni volta a un settore specifico, per rivelarne storia, curiosità, botanica, cura, manutenzione. Si terranno alle ore 11 e alle 15 di ogni lunedì, dureranno 60 minuti e sono a prenotazione obbligatoria all'email

Da blogspot a rottasutorino.it

Da ieri sera Rotta su Torino ha un nuovo dominio, rottasutorino.it: tutto rimane uguale e tutti gli articoli attualmente presenti nel blog, oltre 2000, sono automaticamente passati al nuovo dominio. Nulla cambia per chi legge, insomma.

rottasutorino.it

Era da un po' che pensavo a questo cambio, diciamo un 3-4 anni: non sempre sono veloce nel prendere le decisioni, non sempre mi piace uscire dalla mia zona comfort, ma, quando decido, lo faccio senza rimpianti. Così, avendo visto che cambiare il dominio è piuttosto semplice, ieri sera, nel pieno di una riunione pasquale, ho preso il computer e ho armeggiato con DNS e CNAME, trasformando il mio blog in rottasutorino.it nel giro di pochi minuti (nelle prossime settimane capirò se ne risentirà l'attualmente buona indicizzazione nei motori di ricerca).

Non inizia una nuova vita per il blog, continuerò ad aggiornarlo seguendo i miei gusti e le mie curiosità su Torino e dintorni, partiranno nuovi progetti, che renderanno la sua proposta spero originale e interessante per i lettori. Continuate a seguire Rotta su Torino, anche al suo nuovo indirizzo: rottasutorino.it. Buona Pasquetta a tutti!


Commenti