Tutte le novità del Festival Luigi Pirandello e del 900

Un Festival piemontese, che cerca però i legami con la Sicilia e con l'attualità, per raccontare l'universalità di Luigi Pirandello. Dal 10 giugno al 18 luglio 2019, Festival Nazionale Luigi Pirandello e del '900 si muoverà tra diverse sedi torinesi e Coazze, dove il grande drammaturgo siciliano fu ospite della sorella Lina, nel 1901, rimanendone influenzato, e affronterà tematiche legate alle donne, sempre presenti nella poetica pirandelliana, ai 50 anni dallo sbarco sulla Luna, ricordando quanto il nostro satellite sia stato importante nei testi dello scrittore, e persino i 70 anni dalla scomparsa del Grande Torino.

Festival Pirandello


Tra le novità di questa dodicesima edizione del Festival diretto da Giulio Graglia, c'è la collaborazione con il Polo del '900, diventato uno degli spazi più importanti degli spettacoli, insieme ai tradizionali Circolo dei Lettori, Circolo della Stampa Sporting e Coazze; nuovo luogo del Festival è anche il Mercato Centrale Torino, che unisce i sapori del palato all'apertura alla città con eventi culturali. In programma, spettacoli, incontri, proiezioni, che raccontano l'attualità di Luigi Pirandello e dei temi della sua drammaturgia.

Gli spettacoli sono a ingresso libero, tranne Neri Marcorè, Io, Marta, Sfumature di donne di scienza, Donne, effetto luna; i biglietti di questi spettacoli costano 15 euro, ridotto 12 euro (under 21, over 65, abbonati Teatro Stabile, TPE, Festival delle Colline, Membership 2/3 Polo del '900 e convenzionati), 10 euro per gruppi superiori a 10 persone. L'acquisto dei biglietti su www.eventbrite.it (prenotazione posti con pagamento on-line), all'email prenotazioni@linguadoc.it (prenotazione posti, pagamento in loco la sera dello spettacolo), al numero di telefono 339-7153321 (prenotazione posti, pagamento in loco la sera dello spettacolo). Tutte le informazioni su http://www.linguadoc.it/

Ecco il calendario degli eventi:

10 giugno 2019, ore 18
Futurismo
Proiezione di Balla e il Futurismo (di Jack Clemente, 1973 durata 46'). Dall'Archivio della RAI un documentario dedicato al pittore Giacomo Balla. Un viaggio nel Futurismo attraverso le parole delle figlie Luce ed Elica, che raccontano il padre e la sua arte e sperimentazione.
Rai Teche, via Verdi 31

11 giugno 2019, ore 18
Femminilità diffusa
# the diffused femininity concept. Incontro condotto da Sabrina Gonzatto, con Alessandra Comazzi, Alberto Cochis, Giulio Graglia e Manuela Vecera, per discutere di violenza sulle donne. Riflessioni sul concetto di femminilità diffusa dal punto di vista giornalistico, artistico, psicologico e legale.
Il Circolo dei lettori, via Bogino 9

17 giugno 2019, ore 18
Pirandello vs Soriano
con Com. Pirandello Contemporaneo Brasile
Parole e testi in libertà su un campo di calcio…
Circolo della Stampa Sporting, corso Agnelli 45

19 giugno 2019, ore 21
Neri Marcorè
Neri Marcorè tra monologhi e canzoni ripercorre la nostra storia recente.
Con Domenico Mariorenzi (chitarra, piano, bouzouki)
Polo del '900, via del Carmine 14

20 giugno 2019, ore 21
Io, Marta di e con Margherita Peluso
Vita e storia di Marta Abba, grande attrice del ‘900 e musa ispiratrice di Luigi Pirandello. Di e con Marta Peluso. Regia di Fay Simpson. Musiche di Stephen Dembsky.
Polo del '900, via del Carmine 14

27 giugno 2019, ore 18
Memoria di Carta, l'editoria piemontese
Con Bruno Quaranta e Bruno Gambarotta, modera Giulio Graglia.
Scrittori e editori, memoria di un racconto che rappresenta l'attività editoriale/imprenditoriale legata al patrimonio culturale della Regione Piemonte.
Circolo dei Lettori, via Bogino 9

1 luglio 2019, ore 21
Ma cos'era mai questo Toro? di Sabrina Gonzatto
con Vincenzo Santagata, regia Giulio Graglia
La storia di un padre cinquantenne con tre grandi amori: la figlia adolescente, Torino e la sua squadra del cuore, il Toro. Lo spettacolo di 90 minuti, come una partita, ripercorre i momenti più salienti della storia del calcio granata, da Superga ai giorni nostri.
Tesoriera, via Ludovico Bellardi 116

2 luglio 2019, ore 21
Donne
con Valentina Aicardi e Francesca Cassottana
Lavoratrici, immigrate, partigiane, mondine. Le donne raccontano il loro Novecento, in un avventuroso e ironico viaggio nella storia italiana.
Polo del '900, via del Carmine 14

4 luglio 2019, ore 21
Da Woodstock all'autunno caldocon Alessandra Comazzi, Ugo Nespolo, Darwin Pastorin, Sergio Soave
Da quell'estate, che coinvolse tutti i giovani del mondo in un grido di libertà all'autunno, a casa nostra, con gli scontri ai cancelli della Fiat. Il mondo cambiava, mode e costumi si inseguivano vorticosamente cercando di sviluppare quel vento libertario in abiti, acconciature e atteggiamenti.
Polo del '900, via del Carmine 14

9 luglio 2019, ore 21
Sfumature di donne di scienza
con Sara D'Amario
Un one-woman-show per ridere e scoprire 20 scienziate eccezionali, in un viaggio nel tempo, dal tono leggero e divertente. Da Hollywood, con l'attrice e inventrice Hedy Lamarr, passando attraverso la Grecia di Ipazia, il periodo delle “streghe”, quello delle prime donne laureate fino a oggi.
Polo del '900, via del Carmine 14

11 luglio 2019, ore 18
Smisurata preghiera, omaggio a Fabrizio De Andrè
con Marco Neirotti, Darwin Pastorin, Oskar degli Statuto
Mercato Centrale Torino, piazza della Repubblica 25

16 luglio 2019, ore 21
Effetto Luna
con Bruno Maria Ferraro e Gianni Oliva; di Sabrina Gonzatto, Giulio Graglia, Gianluca Pecchini
A cinquant'anni dallo sbarco sulla Luna, la letteratura pirandelliana ci viene in aiuto per celebrare una scoperta fondamentale per l'umanità.
Polo del '900, via del Carmine 14

18 luglio 2019, ore 21
Effetto Lunacon Bruno Maria Ferraro e Gianni Oliva; di Sabrina Gonzatto, Giulio Graglia, Gianluca Pecchini
A cinquant'anni dallo sbarco sulla Luna, la letteratura pirandelliana ci viene in aiuto per celebrare una scoperta fondamentale per l'umanità.
Villa Prever Tosco (in caso di pioggia Palafeste), Coazze


Commenti