Nuova immagine per il San Salvario Emporium, sempre più green

Settembre inizia con il San Salvario Emporium, che torna a presentare stilisti, artigiani, designer e illustratori provenienti da tutta Italia. Il 1° settembre 2019, in piazza Madama Cristina, ci saranno, insieme alle ultime tendenze creative in fatto di moda e design, tante novità. Il mercato si è sempre distinto, sin dalle sue prime edizioni, per lo stretto rapporto con il quartiere; dall'autunno si consolida con l'ingresso nel Closer Sansalvario, ovvero la rete di ateliers artigianali e negozi di San Salvario attenti alla ricerca, che promuove lo shopping nel quartiere, per torinesi e turisti attenti alla qualità del prodotto. "L'incontro tra San Salvario Emporium e Closet nasce dall'obiettivo comune di promuovere le piccole realtà artigianali e imprenditoriali in cui prendono vita creazioni seguite dall'ideazione alla realizzazione. Questo rapporto è consolidato dall'essere parte di un quartiere che per tradizione si distingue per la forte vocazione creativa" spiega il comunicato stampa.

San Salvario Emporium settembre 2019 San Salvario Emporium settembre 2019

In occasione del primo San Salvario Emporium della nuova stagione, Closet Sansalvario lancerà la campagna #myshoppingisgreen in collaborazione con Abbasso Impatto. L'idea è proporre una mobilità sostenibile, coinvolgendo chi visiterà l'Emporium e i negozi di San Salvario: "Attraverso questa campagna si vuole attuare una compensazione rivolta agli acquirenti incentivandoli a raggiungere il mercato a piedi, utilizzando mezzi pubblici, car o moto sharing alimentati ad energia elettrica o biciclette. Per partecipare basta girare un video o farsi una foto che documenti il proprio percorso green verso il mercato e pubblicarla sul proprio profilo Facebook, Instagram o sulle pagine di Closet Sansalvario con l'hashtag #myshoppingisgreen".

A illustrare il nuovo San Salvario Emporium, una nuova immagine, firmata da Nicolò Canova, giovane artista torinese, "nei cui lavori si mescolano tecniche differenti sfruttando le opportunità offerte dai nuovi media. Abbiamo chiesto a Nicolò di esprimere in un'illustrazione il legame tra il mercato e il quartiere in cui è inserito, evidenziando non tanto le caratteristiche comuni, quanto lo spirito che anima il lavoro di Emporium, una costante aspirazione a rappresentare la tradizione e la quotidianità di un quartiere, sottolineandone gli aspetti culturali e sociali che lo caratterizzano" spiega ancora il comunicato stampa. "I due universi, il quartiere e il mercato, sono come fusi e divisi ma attraversati da questa figura che si mescola con entrambi, diventando parte del paesaggio stesso, come un upside down mescolato. In una simbolica caduta nella realtà creativa, la figura gioca con gli elementi che ci sono all'interno della composizione, diventando così il simbolo dello spirito di San Salvario Emporium" aggiunge lo stesso Canova.

Per tutte le informazioni sui marchi partecipanti, il sito web è su www.sansalvarioemporium.com.


Commenti