Photocall, la mostra più glamour al Museo Nazionale del Cinema

La mostra più glamour della stagione è al Museo Nazionale del Cinema, si intitola Photocall. Attrici e attori del cinema italiano e rende omaggio non solo ai divi del nostro cinema, ma anche ai loro fotografi, senza i quali, bisogna dirlo, non esisterebbero divismo né popolarità. Fotografie scattate sui set cinematografici, rubate dai paparazzi, fatte sui tappeti rossi dei Festival di tutto il mondo, a incarnare il sogno che il cinema è sempre stato, sin dalla sua nascita. E ci si sente un po' protagonisti all'inizio di questa mostra, quando, sotto la cupola della Mole Antonelliana, c'è un piccolo red carpet pensato per i visitatori, con la gigantografia di alcuni fotografi torinesi che accolgono i visitatori tra flash: ci si muove, ci si gira e ci si sente una star! Poi inizia il percorso espositivo, lungo la sala elicoidale che percorre la cupola. In quattro sezioni, Attrici e attori contemporanei , Dive Pop e Italian Men , Icone della rinascita e Ritratto d'

Valentina Vernia balla Loco contigo, al Parco Dora. Il video

Il Parco Dora e le sue atmosfere postindustriali sono una delle location predilette per spot pubblicitari, video un po' onirici anche del Torino Film Festival (qui per la 34°edizione e qui la 36°) e video di musica urbana. Gli ultimi a utilizzarlo, Valentina Vernia e Dante Jonathan Gerlo, giovani ballerini resi celebri da Amici, il talent di Maria De Filippi, su Canale 5. Su loro coreografie, i due ballano al ritmo di Loco contigo, tema di Dj Snake con J Balvin & Tyga (e pure il loro video, dai colori elettrici in un improbabile deserto, ha un suo perché). Si muovono tra i graffiti e i murales del Parco Dora, tra fumi colorati da cui di tanto in tanto emergono i grandi pilastri arancioni della fabbrica che fu e il campanile della chiesa del Santo Volto. Sono atmosfere urbane, perfette per il rap, che fanno pensare a quanto sia duttile la scenografia offerta da questo parco torinese, così originale e unico.



Commenti