La Vendemmia a Torino, un weekend di degustazioni ed eventi sul vino

Due weekend dedicati al vino: non solo le degustazioni, ma anche la cultura, che ha nel vino e nei vigneti i protagonisti. È la proposta di Vendemmia a Torino, che, con Portici divini, dal 12 al 20 ottobre 2019 racconterà una delle eccellenze del Piemonte più apprezzate (e ancora, non si tratta solo del vino in sé, se pensiamo che i paesaggi vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato sono diventati Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO).

Vendemmia a Torino Mercato Centrale

A Palazzo Birago (via Carlo Alberto 16), nell'ambito di Portici Divini, ci saranno degustazioni di vini della selezione Torino DOC, "in purezza o miscelati da barman professionisti e proposti in cocktail d'eccezione e abbinati a prodotti gastronomici promossi dai Maestri del Gusto della provincia di Torino" come spiega il comunicato stampa "Sono previste due fasce d’ingresso: dalle ore 19 (18 euro per l'ingresso comprensivo di cocktail di benvenuto, due calice di vino tra i vini Torino DOC e la proposta food dei Maestri del Gusto di Torino e provincia) e dalle 21 (8 euro per l'ingresso comprensivo di due calici di vino tra i vini Torino DOC o un cocktail a base vino miscelato dai migliori barman del territorio) previa iscrizione on line su event.torinowineweek.it". In piazza Castello ci sarà il Container, che raccoglierà tutti i vini della provincia di Torino, "selezionati ogni due anni con una degustazione qualitativa fatta da esperti". Nei due fine settimana di ottobre, 12 e 13 e 19 e 20 ottobre 2019, Portici Divini organizza due percorsi guidati tra i portici e i locali storici del centro di Torino: si potranno degustare le specialità offerte dai locali aderenti all'iniziativa con il supporto di guide turistiche specializzate (prenotazione obbligatoria all'email porticidivini@gmail.com).

Mentre Portici divini inonderà di eventi e degustazioni il centro di Torino, con iniziative ed eventi in diversi locali, la Vendemmia a Torino, il 18 e 20 ottobre 2019, promuove non solo le degustazioni, ma anche la cultura vitivinicola. Le Vigne urbane: il territorio in una nuova declinazione è il convegno che si terrà nel Grattacielo Intesa Sanpaolo, al Piano 25, dalle ore 14.30 alle 17, con prenotazione obbligatoria all'email cerimoniale@eventum.it: Le vigne urbane, spiegano gli organizzatori, sono " un patrimonio culturale, storico, agricolo, enoico e paesaggistico a pochi passi dal centro cittadino. Il convegno è un'occasione per rafforzare il ruolo di Torino e del Piemonte come riferimento sui temi della valorizzazione culturale e turistica di questi vigneti e per promuovere il dialogo tra i diversi siti, grazie alla rete internazionale Urban Vineyards Association, guidata da Luca Balbiano, presidente dell’Associazione e curatore della Vigna della Regina. Ospiti per l'edizione 2019 di Vendemmia a Torino, le vigne urbane di Torino, Parigi, Berlino, Lione, Praga, Siena, Palermo, Milano e Venezia". Al Mercato Centrale, in piazza della Repubblica, nello Spazio Fare dell'ultimo piano, un'ampia area degustazione per i vini piemontesi; ci sarà anche uno spazio per le informazioni turistiche e per scoprire le esperienze con il vino da protagonista nel territorio piemontese. Anche al Mercato Centrale, degustazioni guidate, laboratori, presentazioni esclusive.

A unire Portici Divini e la Vendemmia a Torino, una mostra, a Palazzo Barolo (via delle Orfane 7), I Marchesi e il vino Barolo, che ripercorre la storia del celebre vino piemontese "attraverso l’esposizione di 100 etichette e l’allestimento del servizio di cristalleria e porcellana di grande rappresentanza". Tutti gli eventi e il programma completo su www.vendemmiatorino.it


Commenti