A Pragelato, tutti gli sport invernali, in attesa dell'Alpen Cup

Nell'alta Val Chisone, formato da diverse pittoresche borgate, Pragelato è una delle capitali degli sport invernali delle valli alpine piemontesi. Ha ospitato le gare di sci nordico dei Giochi Olimpici di Torino 2006 e delle Universiadi 2007, è stata sede di gare delle Coppe del Mondo di diverse discipline invernali come salto con gli sci o sci di fondo. E continuerà il tradizionale legame con le competizioni sportive anche nel 2020: il 18 e 19 gennaio ospiterà infatti l'Alpen Cup – Sci di Fondo Coppa Europa, a cui parteciperanno oltre 400 atleti provenienti da Italia, Francia, Austria, Germania, Slovenia, Spagna, Svizzera, Liechtenstein e Andorra. Un'occasione internazionale che permetterà a Pragelato di promuoversi sui media di tutta Europa e che è una tappa per il vero, grande obiettivo: ospitare una gara di Coppa del Mondo.

Pragelato Pragelato

L'Alpen Cup è il clou di una ricca stagione sportiva, che inizierà poco prima di Natale, con la Pradzalonga, il 20 e 21 dicembre, e che continuerà il 12 gennaio 2020 con il Campionato regionale di sci di fondo. Dopo l'Alpen Cup, ci saranno "lo Snow Run (corsa a piedi lungo le piste di sci battute) il 25 gennaio, il Campionato Europeo di sci di fondo per disabili intellettivi dal 17 al 21 marzo, i Campionati Sciistici delle Truppe Alpine dal 9 al 13 marzo, la Ciaspolata degli Escarton e RacchetteInValle (date da definire)" informa il comunicato stampa. Se siete appassionati di sport invernali, potete approfittare di 50 km di piste nel comprensorio di Pragelato e di ben 400 km in quello della Via Lattea, a cui Pragelato appartiene; nel suo territorio, oltre allo Stadio del Trampolino, costruito per le Olimpiadi Invernali 2006, anche 6 impianti di risalita (due seggiovie e cinque sklift) e una funivia che lo collega agli altri impianti e piste della Via Lattea.

Ma non è solo sci: ci sono anche piste per pattinare sul ghiaccio, per praticare kart sul ghiaccio; c'è la possibilità di divertirsi sulla neve con escursioni in motoslitta o con i cani da slitta. La neve, il ghiaccio e l'inverno nelle loro mille declinazioni a contatto con la natura incontaminata delle Alpi della Val Chisone. E poi i numerosi eventi anche culturali, a cominciare da queste imminenti vacanze di fine anno: dal 22 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, nella Palestra Comunale ci sarà la Fiera del Libro, con diversi incontri con gli scrittori. La Tinber Art Gallery ospita una mostra di arte contemporanea fino a febbraio 2020. In corso, il concorso Balconi illuminati, rivolto a residenti, villeggianti e commercianti, che devono presentare balconi e vetrine decorati a festa per Natale: il 4 gennaio 2020 verrà proclamato il vincitore, a cui andranno i 200 euro del primo premio.

Per conoscere meglio vita e usi delle valli, c'è il Museo del Costume e delle tradizioni delle genti alpine, mentre Casa degli Escartons, nella frazione Rivet, propone un esempio di architettura tipico del territorio. Senza dimenticare le escursioni nel Parco Naturale della Val Troncea. Tutto quello che si può vivere in un territorio sempre olimpico, a due passi da Torino.

Tutte le informazioni, per organizzare una vacanza a Pragelato, su www.pragelatoturismo.it, da cui sono state tratte anche le due foto dell'articolo.

Commenti