Valle di Susa, Novese e Paese di Natale: foto, contest e giochi online

Il turismo è sospeso, ma non la voglia di viaggiare e di conoscere bei posti. Soprattutto quando sono a poca distanza da Torino. Tanti enti di promozione turistica locale stanno lanciando sui social hashtag, condivisioni di foto, concorsi per gli utenti.

Susa
Una vista di Susa dall'alto (sin), uno scorcio del centro storico di Novi Ligure (des)

Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina, attivissima sui principali social, propone di scoprire virtualmente il patrimonio culturale e paesaggistico della valle con l'hashtag #vallesusadallafinestra: "L'invito è quello di condividere le immagini del presente e i ricordi delle esperienze vissute in Valle di Susa. Un racconto delle bellezze della Valle partendo da quello che vediamo (e immaginiamo) dalla finestra, un passa-parola virtuale per chi ci vive e per chi, anche se magari la frequenta solo sporadicamente per una gita fuori porta o per vacanza, è innamorato della Valle di Susa" spiega il comunicato stampa. Partecipare è facile, bisogna "Scattare una foto dalla propria finestra o dal balcone in Valle di Susa oppure selezionare tra le proprie foto quelle che rappresentano le migliori esperienze in Valle. Inviarle tramite Messenger di Facebook o il direct di Instagram di Valle Susa Tesori o via email all'indirizzo comunicazione@vallesusa-tesori.it. Se si condividono sui propri social, si può usare l'hashtag #vallesusadallafinestra, menzionando @TesoriValleSusa (su Facebook - Instagram – twitter)".

Il Distretto del Novese ha lanciato l'hashtag #unminutoinsieme, con cui intende far conoscere Novi Ligure e i suoi dintorni, in quel territorio di confine, ponte tra la Pianura Padana e il mare di Genova. "Ci piacerebbe far viaggiare la nostra community, restando a casa, anche con l'aiuto di chi conosce già la nostra terra". Coinvolti giornalisti, blogger, influencer che hanno visitato questa terra fascinosissima, invitati a creare piccole clip che spieghino le cose del Novese rimaste nel cuore; i risultati sui social del Distretto.

Poi c'è l'iniziativa del Magico Paese di Natale di Govone, in provincia di Cuneo. Babbo Natale ritorna in questi giorni difficili per portare un po' di magia ai più piccoli, rimasti a casa: "L'idea è quella di sfruttare le piattaforme social de Il Magico Paese di Natale di Govone (quasi 60mila follower su Facebook) per intrattenere le persone in questo momento in cui si trovano forzatamente chiuse in casa. I bambini, certo, ma anche i più grandi, perché in fondo tutti amano la magia del Natale" spiega il comunicato stampa. Dal 17 marzo, sulla pagina Facebook, la pagina Facebook è diventata una sorta di web tv d'animazione: "Ogni mattina sulla pagina Facebook viene postato l'elenco dei contenuti della giornata, che saranno circa tre al giorno, e rimarranno ovviamente disponibili per la fruizione "on demand". Intrattenimento per i più piccoli, ma anche "video ricette, sessioni di degustazioni di vino per i più grandi, musica e giochi da fare in compagnia di tutta la famiglia: l'idea è quella di costruire un contenitore a cui accedere ogni giorno per passare qualche ora in maniera spensierata". I contenuti sono realizzati da artisti professionisti che hanno già lavorato nella Casa di Babbo Natale di Govone e da tante aziende del territorio, che collaborano alle sessioni enogastornomiche.


Commenti