Quando si andava in spiaggia sul Po

Mentre arriva l'autunno, queste fotografie che arrivano dal passato, per raccontare quando i fiumi di Torino erano balneabili e chi non poteva raggiungere la Liguria e le spiagge approfittava delle rive del Po, della Stura e del Sangone (lungo la Dora sorgevano le industrie ed era per questo meno ambito; per questa stessa ragione, i bagni erano a monte della città, da Moncalieri fino all'altezza delle attuali Molinette, e non a valle, dove venivano versati nel fiume gli scarichi della città e delle sue industrie). Lungo il Po sorgevano veri e propri stabilimenti balneari, con ombrellini, sdraio e, nei casi di maggior lusso, con piscina propria, oltre alle acque del fiume. I bagni più belli, i Bagni Lido Savoia e i Bagni Diana, si trovavano sulla riva destra del Po, all'altezza, più o meno di Italia 61, ma sull'altro lato; avevano alle spalle la collina e in lontananza, guadando verso nord, la guglia della Mole Antonelliana (davanti la macchia verde che ci sarebbe

Da Palazzo Madama i consigli verdi per i balconi, by Edoardo Santoro

Leggevo nei giorni scorsi che in questi giorni di quarantena i balconi e i giardini sono diventati una delle grandi passioni con cui distrarsi dall'emergenza coronavirus: pare ci sia stato un boom di acquisti online di piante. Pensando magari anche a questo, Palazzo Madama ha pubblicato tre video in cui Edoardo Santoro, suo curatore botanico ed esperto giardiniere, dà consigli su come mantenere le piante in questa stagione.


Durante l'anno, una volta al mese, Santoro tiene corsi di giardinaggio a Palazzo Madama, per insegnare la cura delle piante nelle diverse stagioni; è presente negli eventi del verde come Flor ed è uno dei punti di riferimento torinesi quando di verde si parla.

Così i tre video preparati per Palazzo Madama dal suo lussureggiante (e invidiabile) balcone verde, per spiegare i trucchi dei rinvasi, dalla piccola forchetta con cui liberare le radici delle piante alla composizione del terreno, per evitare lo strato drenante, sono un bel regalo per i nuovi appassionati di giardinaggio.

Qui il primo video, gli altri sono sul canale di youtube di Palazzo Madama.


Commenti