Vita Supernova, per il primo Salone del Libro post-pandemia, a ottobre

Il Salone del Libro di Torino ha lasciato maggio per l'autunno e si terrà al Lingotto Fiere dal 14 al 18 ottobre 2021, per ragioni già note, con lo stesso entusiasmo travolgente e lo stesso brio che Nicola Lagioia ha portato alla kermesse con la sua direzione. Vita Supernova è il filo conduttore della XXXIII edizione e ha un sapore dantesco, nel settecentesimo anniversario della morte del grande fiorentino. "La supernova è un'esplosione stellare di enorme potenza: con la sua luce può illuminare ciò che altrimenti resterebbe al buio, ma la sua energia ha anche una forza distruttiva. Come sarà il pianeta con cui stiamo ricominciando a prendere confidenza dopo un periodo che fino a pochi anni fa sarebbe stato inimmaginabile? Saremo capaci di sciogliere tutta una serie di nodi, remoti e recenti, o ci troveremo di fronte a una moltiplicazione di nuovi problemi?" si chiede il comunicato stampa, che aggiunge altre domande, lasciate dal covid-19: "Cosa ci è successo? Co

Con San Salvario a casa tua, cinque locali portano aperitivo e cena a domicilio

In questi tempi di restrizione del movimento, è sempre bello segnalare tutto quello che a Torino si inventano gli imprenditori della ristorazione per rimanere attivi e per offrire ai cittadini servizi a domicilio, così da godere a casa di piatti e bevande. San Salvario a casa tua è un progetto che riunisce alcuni locali e aziende del quartiere per proporre "un mood innovativo, mettendo a sistema le singole abilità ed eccellenze per far vivere ai cittadini delle esperienze enogastronomiche e di movida anche dalla poltrona di casa propria". Le aziende coinvolte sono Affini, Bottega Baretti, Barotto, Closer e Lo Stonnato.

Barotto Barotto

Le proposte prevedono un Aperitivo con due formule, una con il Tagliere di Alta Montagna del Barotto, l'altra con la focaccia della Bottega Baretti entrambe accompagnate dai drink di Closer ed Affini; anche la Cena presenta due diversi pacchetti, una con le battute di carne Piemontese del Barotto, l'altra con le pizze della Bottega Baretti; a entrambe si potrà abbinare una selezione di drink e birre dei due cocktail bar finendo con i dolci de Lo Stonnato. C'è poi l'Experience San Salvario, che propone un itinerario completo per San Salvario, passando dall'Aperitivo alla Cena, per finire con il dessert di Lo Stonnato. Ecco le proposte con i prezzi per persona: Aperitivo di Montagna, ovvero drink Americano al Closer abbinato ad una Battuta di Carne Piemontese del Barotto (18 euro a persona); Aperitivo di Città: drink Nuvolari di Affini abbinato alla focaccia Bottega Baretti (13€ a persona); Cena della Bottega Baretti: la pizza con Burrata, abbinata al creme caramel de Lo Stonnato e accompagnata da un drink di Affini o una birra artigianale (20 euro a persona); Cena del Barotto: il tagliere di Alta Montagna (la selezione del giorno di salumi e formaggi) del Barotto abbinato alla TarteTatin de Lo Stonnato, accompagnato da un drink del Closer o una birra artigianale (25 euro a persona); Pacchetto San Salvario Experience, composto da focaccia Bottega Baretti con drink Americano al Closer, da Tagliere di Alta Montagna (selezione del giorno di salumi e formaggi) del Barotto con il drink Hempamule (Vermouth a base canapa del Canavese) di Affini chiudendo con il tiramisù de Lo Stonnato (37 euro a persona). A richiesta è possibile aggiungere la selezione Torino Doc dei vini della Provincia di Torino.

Il comunicato stampa annuncia che con ogni pacchetto consegnato verrà sostenuta l'attività di erogazione e consegna pasti agli operatori sanitari, messi così duramente alla prova dall'emergenza del covid-19. "Sarà fornito un rapporto riservato a chi sosterrà l'iniziativa acquistando uno dei pacchetti San Salvario a casa tua per far sì che la solidarietà non diventi uno strumento di marketing e per non fare ombra sugli autorevoli progetti, ideati e sostenuti dalle altre realtà cittadine". San Salvario a casa tua partirà in questi giorni, con modalità che le aziende aderenti al progetto comunicheranno nei loro profili social.

Le foto, dalle pagine Facebook di Barotto e Affini.


Commenti