SalTo Notte: il viaggio notturno e italiano del Salone del Libro di Torino

Dopo SalTo Extra, arriva SalTo Notte: un viaggio in Italia, tutti i martedì dalle ore 22.30, su salonelibro.it e i canali youtube e Facebook del Salone del Libro di Torino. L'idea è fascinosa e sfrutta le notti magiche di questa singolare estate italiana: editori, autori, artisti, musicisti si incontreranno dal vivo in alcuni luoghi emblematici di Torino, Napoli, Roma e Milano (per la prima e l'ultima capitale d'Italia, doppio appuntamento), mentre lo staff del Salone del Libro, a cominciare dal direttore Nicola Lagioia, tirerà le fila.

SalTo Notte

"Ogni puntata sarà un susseguirsi di incontri, animati da voci del mondo della cultura, della letteratura, della musica, delle arti, dell'editoria che si incroceranno per approfondire, analizzare e commentare, con Nicola Lagioia, il gruppo dei curatori editoriali e tutta la squadra che lavora al Salone, il mondo che si è trasformato intorno a noi. Interviste esclusive; nuove uscite editoriali; la rubrica Dall'oggi al domani, le parole per dirlo condotta da Loredana Lipperini per raccontare autori e temi che attraversano le nostre giornate e le nostre notti; un focus dedicato alla narrativa per ragazzi; alla fine di ogni puntata, un momento di poesia e una canzone d'autore, che sarà reinterpretata e suonata dal vivo per accompagnare gli ascoltatori verso la notte. Gli incontri di tutte le puntate saranno commentati a Casa Buendía, con Francesco Pacifico e ospiti di volta in volta diversi. SalTo Notte vuole essere anche una finestra aperta sulla "macchina" del Salone, il dietro le quinte della squadra che lavora tutto l'anno e che vuole mantenere saldi i contatti con la Comunità di lettori e pubblico, in attesa di darsi di nuovo appuntamento dal vivo" dice il comunicato stampa.

Primo appuntamento, nella Centrale della Nuvola Lavazza, a Torino, stasera dalle ore 22.30, quindi, sempre alla stessa ora, SalTo Notte tornerà il 30 giugno dalle Gallerie d'Italia - Palazzo Zevallos Stigliano di Intesa Sanpaolo, a Napoli, il 7 luglio dal Teatro India di Roma, il 14 luglio dalle Gallerie d’Italia - Piazza Scala di Intesa Sanpaolo, a Milano, il 21 luglio di nuovo a Roma, dalla Libreria Tuba e, infine, il 28 luglio si chiuderà dalla biblioteca Civica Villa Amoretti di Torino.

Per la prima puntata di stasera, tra gli ospiti in collegamento, Ilaria Capua, protagonista di un incontro intitolato Ogni nuvola ha una cornice d'argento, a partire dal suo libro Il Dopo; per la rubrica Dall'oggi al domani, le parole per dirlo la filosofa Donatella Di Cesare, autrice di Virus sovrano?, discute con Loredana Lipperini di disuguaglianze e di smarrimento sociale e politico; Valerio Berruti racconta e disegna L'abbraccio più forte, un flipbook che racconta com'è cambiato l’abbraccio durante i mesi di lockdown e che ha raccolto fondi per il Covid Hospital di Verduno; Storia di un sacerdote tra Vangelo e Costituzione è il titolo dell'incontro tra Luigi Ciotti e Fabio Geda;Vanni Santoni intervista Michael Pollan, per raccontare attraverso il suo ultimo libro un viaggio ai confini della mente umana; per le pillole I Libri della Notte, Ritanna Armeni racconta Mara. Una donna del novecento e il Terzo segreto di Satira racconta La paranza dei buonisti; Beatrice Dorigo (La Gang del Pensiero), Sara Lanfranco (Libreria Therese) e Rocco Pinto (Il ponte sulla Dora) spiegano storia e storie delle librerie di quartiere attraverso la loro esperienza; la lettura di poesie di Marco Pautasso chiuderà la serata.

Per i prossimi appuntamenti di SalTo Notte sono già confermati ospiti come Javier Cercas con Giancarlo De Cataldo, Bret Easton Ellis, Esther Safran Foer, Thomas Piketty, Igiaba Scego, Nino D'Angelo, The Jackal, Pop X, Gipi.


Commenti