La Guida Free 2020, per visitare il patrimonio della Valle di Susa

In un'estate che invita a rimanere nel proprio territorio, la Valle di Susa ha avuto una bella idea: una guida turistica gratuita, la Guida Free 2020, ideata dal piano di valorizzazione territoriale Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina, per offrire un'ampia panoramica sul patrimonio della valle. Tra Roma e il Medioevo, tra fortezze e parchi naturali, tante sono le cose che si possono scoprire in una delle valli più frequentate d'Italia, sin dalla preistoria.

Guida Free 2020 Guida Free 2020

In italiano, francese e inglese, la guida è ricca di informazioni utili: non solo i luoghi da visitare, con una piccola scheda, gli orari di apertura e i contatti, ma anche come raggiungerli, gli indirizzi dei punti informativi presenti in valle, una cartina per orientarsi.

Uno speciale approfondimento è dedicato all'XI Giornata del Patrimonio Archeologico della Valle di Susa in programma domenica 20 settembre 2020 e dedicata quest'anno alla Musica, con visite guidate gratuite con animazioni a tema, dimostrazioni, spettacoli teatrali, narrazioni.

Segnalate anche le due app per smartphone che vengono utili ai turisti: Chiese a porte aperte, che consente di aprire e visitare autonomamente, su prenotazione, i beni culturali ecclesiastici del Piemonte e della Valle d'Aosta, fra cui le cappelle di San Sisto e di Notre Dame del Coignet a Bardonecchia e di Sant'Andrea delle Ramats a Chiomonte, e Valle Susa Heritage, che utilizza la tecnologia beacon per segnalare luoghi e musei da visitare.

La Guida Free 2020 può essere scaricata gratuitamente anche online, dal link https://www.vallesusa-tesori.it/it/stories/2020/06/30/guida-free-valle-di-susa-2020.


Commenti