Tre visite tematiche a Villa della Regina

Tre visite tematiche a Villa della Regina con Federico Fontana, direttore dei lavori di restauro che hanno riportato a nuova vita questa residenza sabauda adagiata sulla collina e con vista invidiabile su Torino. Un'occasione speciale per scoprire come sono stati valorizzati non solo l'edificio, ma anche il parco, i giardini, la vigna, i padiglioni barocchi. L'architetto Fontana, spiega il comunicato stampa, "conduce i visitatori alla scoperta dei giardini e del parco focalizzando l’attenzione sugli aspetti peculiari dell'intero complesso: la composizione e il significato simbolico del Teatro delle acque, che si sviluppa dallo spazio semicircolare del Cortile d'onore, o Esedra, fino al Belvedere Superiore; la destinazione agricola di parte del parco della Villa, analizzandone gli usi originari e attuali attraverso curiosità storiche e botaniche; le trasformazioni del complesso avvenute nel corso dell'Ottocento, dopo l'occupazione francese, per arriva

La mobilità dolce in un video, con gli irriverenti Eugenio in via Di Gioia

Nel dopo quarantena per covid-19, siamo costretti a mantenere il distanziamento sociale, così il Comune di Torino ha scelto di potenziare i trasporti "puliti": i mezzi pubblici, le biciclette, i monopattini elettrici. Per questo sono stati rivisti i controviali, lungo i quali non si potranno superare i 20 km/h, sono state aumentate le piste ciclabili e davanti a molti semafori sono state realizzate le "case avanzate", ovvero l'area che permette ai ciclisti di sostare davanti alle auto durante il rosso, in modo da poter svoltare in piena sicurezza non appena scatta il verde.

 

Tutte scelte che racconta una nuova campagna d'informazione, MODO – Mobilità Dolce a Torino, voluta da Urban Lab. Tra gli strumenti della campagna, un video che racconta i cambiamenti post-coronavirus e che conta sulla voce fuori campo degli Eugenio in via Di Gioia, Sono loro a dare un tono un po' irriverente e divertente alle spiegazioni che il video offre sulla nuova mobilità torinese. Guardatelo, fa sorridere, offre tante informazioni utili per muoversi a Torino in bicicletta o con i mezzi pubblici, ribadisce quello che già sappiamo nel suo finale sul Parco del Valentino: Torino è proprio bella!


Commenti