Cosa fare a Torino ad agosto 2021

Un aperitivo a bordo di un bus scoperto che percorre le vie del centro, una visita ad appartamenti reali e a padiglioni generalmente chiusi al pubblico, un concerto in spazi suggestivi. Torino non chiude più per ferie da un pezzo e qui trovate tante cose da fare ad agosto in città. Iniziamo dai Musei (che non sembra vero di averli di nuovo aperti, con mostre, nuovi percorsi, eventi culturali e visite speciali!). Se non siete torinesi, approfittate dell'offerta del Museo Egizio (via Accademia delle Scienze 6): chi arriva con i treni regionali può usufruire di biglietti ridotti sia sul biglietto singolo (12 euro invece di 15) e sul Family Ticket (2 adulti e 2 minori 28 euro invece di 30). È sufficiente essere in possesso di un biglietto o abbonamento regionale, sovraregionale o integrato Formula (per la riduzione sul Family Ticket almeno un membro della famiglia), valido da o per Torino, anche nei tre giorni precedenti o successivi alla data del viaggio. Il biglietto va conservat

A pranzo da PoDiCiotto, bella piola davanti al Po

Un pranzo con alcuni "colleghi" blogger, un paio di settimane fa, lungo il Po. Con Alessandra Giovanile (Ricette di Cultura), Giorgio Pugnetti (Monsù Barachin) e Irene Prandi (Stuzzichevole), ho pranzato da PoDiCiotto, piola sistemata all'interno del Circolo Sportivo PoDiCiotto, vero angolo di relax nel verde, con vista sul fiume, in corso Moncalieri 18.

Piola PoDiCiotto Piola PoDiCiotto

Una delle cose che mi sono piaciute di più, una vera attenzione per i clienti, è stato che sull'apposito tavolino d'ingresso al dehor, oltre al gel disinfettante d'obbligo in questo periodo, c'era anche un repellente per insetti spray; siccome avevo pensato di portarmelo, ma mi sono poi dimenticata, ho molto apprezzato che fosse offerto dal locale (in realtà poi non ce n'è stato bisogno, io sono stata l'unica a usarlo, ma non c'erano zanzare e nessuno dei miei commensali ha avuto problemi, però, come si suol dire, basta anche solo il pensiero).

La cucina di PoDiCiotto è semplice e casalinga, ideale per chi vuole godere della tranquillità del lungofiume, di un servizio gentile e pronto, di conversazioni distese e di un buon pranzo all'aperto a buon prezzo. Gli antipasti sono quasi tutti di origine piemontese, noi abbiamo scelto le acciughe al verde e il vitel tonnato: hanno avuto entrambi un buon successo, anche se personalmente incoraggerei a un po' più di salsa verde (una mia passione) sulle acciughe.

Piola PoDiCiotto Piola PoDiCiotto

Come primo piatto, non ho resistito ai troccoli con vongole e zafferano: i piatti di mare sono una passione di famiglia, trasmessa da un padre sardo che ha sempre avuto il mare nel cuore, li provo sempre volentieri, per tutti i ricordi che mi riportano alla mente. E questo piatto così mediterraneo, con i troccoli al dente e il profumo dello zafferano, è valso la pena. Così come, Irene ha apprezzato il suo roast beef con patate al forno e Alessandra il suo burger Bilbao, con polpo, avocado, limone. Non bevendo caffè (ebbene, neppure lui), ho optato per un dolce, una fetta di cheescake al limone davvero buona, per freschezza e leggerezza.

Piola PoDiCiotto Piola PoDiCiotto

È stato un pranzo tra amici, leggero e spensierato, con belle chiacchiere e suggerimenti, che ha avuto nello scatto delle fotografie alcuni dei suoi momenti più divertenti: non appena arrivava un piatto, i miei colleghi blogger, tutti bravi ed esperti instagrammer, allestivano un piccolo set fotografico. Scattate le foto per social e articoli sui blog, tutti di nuovo seduti per mangiare e commentare. Bei momenti.

Il sito web della piola PoDiciotto è https://www.podiciotto.it/piola/.


Commenti