Le Giornate Europee del Patrimonio a Torino, aperture straordinarie e prezzi speciali

Il 26 e 27 settembre 2020 si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio, che intendono favorire il dialogo tra le nazioni europee attraverso le rispettive culture. Imparare per la vita è il filo conduttore scelto dal Ministero della Cultura italiano e su questo tema ci sono programmi speciali di visite in tanti Musei italiani, con aperture straordinarie e ingressi a prezzi simbolici. Anche a Torino.


La Direzione Regionale dei Musei, per esempio, apre gli Appartamenti dei Principi di Palazzo Carignano (via Accademia delle Scienze 5) con le visite guidate Storia di un Palazzo, Storia di una famiglia, "dedicate al contesto storico in cui fu commissionato e realizzato l'edificio, con un focus sulla figura di Emanuele Filiberto", che il Palazzo Carignano volle. Le visite si svolgeranno il 26 settembre dalle ore 14 alle 20.30, con biglietto a 1 euro dalle ore 18, e il 27 settembre dalle ore 14 alle 17. "In entrambi i giorni il percorso di visita è comunque accessibile con visite accompagnate dalle ore 9.00. Domenica, nel salone dell'Appartamento di Mezzanotte, concerto di musica barocca alle 15.30 e 16.30: Thomas Petrucci esegue alla chitarra brani di J.S. Bach (Ciaccona partita n. 2 BWV 1004, From Suite BWV 995, Prelude, Allemande, Courante, Sarabande, Gavotte I, Gavotte II, Gigue)" annuncia il comunicato stampa. Il biglietto costa 10 euro, la prenotazione è obbligatoria al tel 011 5641733 – 011 5641791 o all'email drm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it.

Villa della Regina (strada comunale Santa Margherita 79), anch'essa appartenente alla Direzione Regionale Musei del Piemonte, offre visite guidate ai giardini "sul tema delle zone agricole e produttive dell'antica vigna, con approfondimenti sulle abitudini alimentari, sia della corte, sia dei contadini, e sul reimpianto della vigna avvenuto durante i lavori di restauro che hanno interessato l'intero complesso tra la fine del secolo scorso e i primi anni Duemila. La vigna, elemento fondante dell'identità del luogo, produce uva Freisa: al termine della visita assaggio delle sue deliziose 'bacche rosse'. Inoltre, sabato 26 settembre alle ore 15.30 e 16.30, nel Salone delle Feste, interventi musicali di epoca barocca: il violinista Gioele Pierro esegue pezzi di J.S. Bach (II partita per violino solo) e G.P. Telemann (Fantasie per violino solo n. 1,7, 9 e 12). Nella stessa giornata dalle ore 18.00 alle 20.00 visita libera con biglietto a 1 euro". Prenotazione obbligatoria al tel 011 8195035.

Il Museo Egizio (via Accademia delle Scienze 7) "propone dei percorsi autonomi per scoprire l'antico Egitto e i suoi segreti" scrive il sito del MiBACT "A tutti i visitatori verrà consegnato gratuitamente un percorso de Le Bussole di Carta, tour tematici adatti agli adulti e ai ragazzi, ciascuno dei quali approfondisce un aspetto inedito della collezione: i luoghi classici di un viaggio in Egitto, le grandi scoperte degli esploratori, falsi miti e curiosità sugli antichi egizi e i percorsi Trova l'indizio, scopri l'Egizio dedicati ai bambini e alle famiglie". Prenotazione obbligatoria e acquisto del biglietto online (9 euro intero, 2 euro ridotto), tutte le info al tel 0114406903, email info@museitorino.it.

Al Museo Accorsi-Ometto (via Po 55), biglietto a 1 euro in entrambe le Giornate Europee del Patrimonio, con una visita guidata alle ore 17 per approfondire i temi dell'arte contemporanea: "Le storiche dell'arte della Fondazione Accorsi-Ometto prenderanno spunto dalle opere e dagli autori esposti nella mostra Novecento in cortile per dare una chiave di lettura dei movimenti artistici più significativi e dei loro principali rappresentanti. Si parlerà di Marcel Duchamp e del dadaismo, dello spazialismo di Lucio Fontana e dei suoi famosi tagli, dell'astrattismo e del nouveau réalisme, del rapporto tra arte e paesaggio, per concludere con le installazioni e le sculture pubbliche". La visita costa 4 euro, sospesa in caso di pioggia. Prenotazione tel 011 837688 interno 3.

Una visita guidata per scoprire come tuttj siamo responsabili per rendere il nostro di vita più sostenibile per la Terra è la proposta del Museo A come Ambiente (corso Umbria 90); il 27 settembre il programma prevede anche il laboratorio Aspettando CinemAmbiente.

Al Museo del Risparmio (via San Francesco d'Assisi 8), il 26 settembre, dalle ore 15, il nuovissimo laboratorio LEGOnomia, l’economia spiegata coi LEGO, con Luciano Canova, per spiegare in modo divertente i primi concetti economici e finanziari alle famiglie, in modo semplice e divertente (bambini da 6 a 12 anni). Il 26 e il 27 settembre, su prenotazione, le visite guidate gratuite al nuovo allestimento della straordinaria collezione di salvadanai Dal passato al futuro. Biglietto d'ingresso al Museo gratuito. Prenotazione obbligatoria, tel 800.167.619, email info@museodelrisparmio.it.

Il 26 settembre 2002, dalle ore 21.30, visita guidata alla Cripta dei Savoia, nella Basilica di Superga, che conserva le Tombe Reali dei sovrani di Sardegna; a completare la visita, la salita sulla Cupola, da cui si può godere di uno dei panorami più belli su Torino e sulla pianura circostante; in caso di maltempo, si consiglia di contattare il numero 339 3885984 per essere sicuri dell'apertura. Il biglietto costa 2 euro, la prenotazione non è obbligatoria.

Nella Palazzina di Caccia di Stupinigi, le iniziative speciali sono serali per il 26 settembre: alle ore 20.30, 21.30 e 22.30, un'apertura straordinaria per visite che sottolineeranno i rapporti tra la residenza sabauda e il suo territorio circostanze, "i visitatori avranno inoltre occasione di vedere all'interno del percorso le installazioni di arte contemporanea della edizione 2020 di Artsitefest". Domenica 27 settembre, le visite alle ore 11, 12, 15 e 16 faranno scoprire il rapporto con il territorio circostante "dal momento della creazione della palazzina di caccia, alle giornate di villeggiatura del Novecento, fino ai giorni nostri". Il biglietto, ridotto, costa 8 euro, la visita guidata 3 euro. Info e prenotazioni tel 0171261467, email prenotazioni@artemista.neton.

Tanti i Musei e gli Enti culturali che partecipano a questo weekend di cultura che celebra il Patrimonio Europeo. Una bella panoramica su Torino e Piemonte, sempre in aggiornamento, sul sito del MiBACT, a questi link: eventi diurni e serali.


Commenti