La notte che verrà, installazione itinerante di luci e suoni per la rinascita della Dora

Un'installazione di luci e suoni che il 28 luglio 2021 dalle ore 22 percorrerà entrambe le rive della Dora, dal Campus Einaudi al Parco Dora, per celebrare il via a 19 progetti che cambieranno il volto ai quartieri che vi si affacciano, migliorando la qualità della vita dei residenti. La notte che verrà , questo il suo nome, " trasporterà, cullata dal fiume, le voci, le lingue e le storie narrate dagli abitanti dei quartieri lungo il suo corso" spiega il comunicato stampa "I ponti di luce, trasportati da veicoli 100% elettrici, si muoveranno lungo gli argini del fiume e andranno a valorizzare, grazie al disegno luminoso, i luoghi simbolo dei quartieri. Sarà una coreografia in movimento che toccherà i ponti Carpanini, Livorno e Washington; che visiterà il Parco Dora, la Biblioteca Italo Calvino, il Campus e Borgo Dora, tutti luoghi simbolo di inclusività e condivisione. Ponti di luce tra le persone che condividono uno spazio sia reale, sia interiore. Al termine del pe

Torino Design of the City e i 5 eventi da non perdere

Ottobre è il mese di Torino Design of the City, anche in questo 2020 che richiede misure di distanziamento sociale per evitare il contagio da coronavirus. Con appuntamenti in presenza e altri online, la manifestazione fa da filo conduttore a tutto quello che si muove nel mondo del design, dell'innovazione, della creatività. Incontri, laboratori, mostre, rassegne parlano di una Torino che non smette di immaginare e di fare rete tra i diversi saperi che guardano al futuro. Tra le diverse manifestazioni in calendario, la Torino Fashion Week, che è in corso fino al 9 ottobre 2020 (le sfilate su torino-fashion-week.eu/), la visita virtuale al Campus ONU, performances come via Sacchi re-live l'inaugurazione della sede rinnovata di Urban Lab. Qui cinque degli eventi da non perdere se siete appassionati di design, architettura, creatività, idee su città e futuro. Il resto è su www.torinodesigncity.it.

via Sacchi via Sacchi


Graphic Days Torino
1-11 ottobre 2020, Toolbox Coworking (via Agostino da Montefeltro 2, Torino)
Transitions è il titolo dell'edizione 2020, con "un internazionale di professionisti legati al visual design per indagare i paradigmi e gli scenari relativi alla società e all'ambiente e le loro transizioni".
www.graphicdays.it

Utopian hours
23-25 ottobre 2020, La Centrale della Nuvola Lavazza (via Ancona 11/a, Torino)
The City At Stake, il titolo di questa edizione, che "approfondisce i diversi approcci al city making e va al cuore del problema: l’identità e la ragion d’essere della città sono oggi profondamente in discussione"
www.torinostratosferica.it/utopian-hours

via Sacchi re-live
23 - 24 ottobre 2020, dalle 15.30, via Sacchi 40/42
Un laboratorio creativo di eventi per la rigenerazione e rivitalizzazione di una via storica, "con performance di arte pubblica murale, danza, musica, poesia, degustazioni, narrazioni e visioni per il futuro"
www.viasacchi.org

Bottom up!
Fino al 3 novembre 2020
Il nuovo Festival dell'Architettura favorisce pratiche di trasformazione urbana dal basso: 12 progetti pensati nei quartieri lanciano 12 campagne di crowdfunding per la loro realizzazione
www.bottomuptorino.it

Lingotto vive & rivive. Quand'era una fabbrica
21 ottobre-31 dicembre 2020, Padiglione 5 - Centro Commerciale Lingotto (Via Nizza 230)
Disegni, fotografie, filmati, oggetti raccontano "la fabbrica automobilistica verticale: i progetti, la costruzione continua, la produzione e i suoi simboli e poi la dismissione e la nuova vita"
www.centrocommercialelingotto.it


Commenti