50 anni di FUORI! e lotte LGTB, in mostra al Polo del '900

Per celebrare i 50 anni dalla nascita del primo movimento per i diritti delle persone omosessuali, FUORI!, il Polo del '900 e il Museo Diffuso della Resistenza (corso Valdocco 4a) hanno preparato la mostra FUORI! 1971 – 2021. 50 anni dalla fondazione del primo movimento omosessuale in Italia , che potrà essere visitata dal 23 settembre al 24 ottobre 2021 (orario martedì-domenica, ore 10-18, ingresso gratuito). Il percorso espositivo ripercorre le tappe salienti e indaga i protagonisti del FUORI!, lungo il decennio 1971-1981, in cui movimento e rivista convissero; emerge, forte, la figura del suo fondatore Angelo Pezzana, presidente della Fondazione Penna/FUORI!, ispiratore dello spirito del Fuori!. Vari focus e approfondimenti fotografano il contesto storico-sociale prima della nascita del movimento italiano, con un ampio spazio alla rete di relazioni con il mondo dell'arte e della letteratura internazionale che Pezzana seppe tessere, avendo come base la libreria Hellas di Tori

Parco Aperto a Villa Lascaris, dove cambiò la sorte dell'Assedio di Torino

A Pianezza, alle porte di Torino, continua la valorizzazione di Villa Lascaris, costruita nel XVIII secolo su quello che fu il castello di controllo del territorio, tra la Valle di Susa e la capitale dei Savoia (qui si tenne anche uno degli episodi più celebri dell'assedio di Torino del 1706, l'aiuto che Maria Bricca prestò al Duca di Savoia conducendo le truppe alleate per gallerie segrete, fino alla presa del castello in mano dei francesi, facilitando così la loro disfatta nei giorni successivi).

Villa Lascaris Pianezza Villa Lascaris Pianezza

Domenica 13 giugno 2021, dalle ore 15 alle ore 18, Parco Aperto offrirà l'occasione di entrare in quest'antica dimora aristocratica, oggi proprietà della Diocesi di Torino, per scoprire la bellezza del suo parco e dei suoi salini afffrescati nell'Ottocento da Luigi Baldassarre Reviglio, Luigi Sevesi e Francesco Vacca (questi ultimo furono anche scenografi del Teatro Regio di Torino. "L'appuntamento sarà in Piazza SS. Pietro e Paolo a Pianezza, antistante l'antico ingresso delle carrozze di Villa Lascaris" annuncia il comunicato stampa "Una volta entrati, i visitatori avranno modo di ammirare la grazia dell'antica sala da ballo del Marchese Agostino Lascaris, per accedere poi alla Sala Colonne, con i suoi trompe l'oeil e l'originale balaustra dalla quale le dame assistevano alle partite di biliardo che si svolgevano, dopo le cene o durante i balli, nel catino centrale.

Dalle sale auliche affrescate all’inizio del milleottocento, la visita continuerà tra gli alberi secolari del parco, costeggiando la torre medievale, ultima testimonianza dell'originario Castello di Pianezza risalente al 1100, per arrivare alla galleria seicentesca attraverso la quale Maria Bricca, nel 1706, guidò i soldati Brandeburghesi contribuendo in maniera fondamentale alla vittoria dei Piemontesi sull'esercito di occupazione francese durante l’assedio di Torino. Gli alberi secolari, l’antica ghiacciaia in cui i Marchesi conservavano le provviste, il racconto delle curiosità sulle tante statue che, dalle balaustre di Villa Lascaris, osservano il parco, completano la visita".

Un'occasione davvero speciare per conoscere un luogo storico e poco noto a pochi km da Torino. Il biglietto per le visite guidate costa 5 euro per gli adulti, 3 euro per i bambini tra i 6 e 10 anni ed è gratuito per gli under 6. Prenotazione obbligatoria all'email eventi@villalascaris.it o al numero di telefono 011 9676145, indicando il numero di partecipanti e l’orario di preferenza (gli orari delle visite sono 15.00, 15.45, 16.30, 17.15). In caso di pioggia, le visite saranno rimandate a data da stabilire.


Commenti