Tre visite tematiche a Villa della Regina

Tre visite tematiche a Villa della Regina con Federico Fontana, direttore dei lavori di restauro che hanno riportato a nuova vita questa residenza sabauda adagiata sulla collina e con vista invidiabile su Torino. Un'occasione speciale per scoprire come sono stati valorizzati non solo l'edificio, ma anche il parco, i giardini, la vigna, i padiglioni barocchi. L'architetto Fontana, spiega il comunicato stampa, "conduce i visitatori alla scoperta dei giardini e del parco focalizzando l’attenzione sugli aspetti peculiari dell'intero complesso: la composizione e il significato simbolico del Teatro delle acque, che si sviluppa dallo spazio semicircolare del Cortile d'onore, o Esedra, fino al Belvedere Superiore; la destinazione agricola di parte del parco della Villa, analizzandone gli usi originari e attuali attraverso curiosità storiche e botaniche; le trasformazioni del complesso avvenute nel corso dell'Ottocento, dopo l'occupazione francese, per arriva

La Basilica di Superga è stata bianca?

Un paio di foto d'epoca, dipinte a mano, con la Basilica di Superga bianca. La curiosità parte subito: il colore di Superga è uno squillante arancione, in netto contrasto con le strutture verticali dell'edificio, le colonne, le lesene, le semicolonne e i loro rispettivi architravi, che hanno i colori naturali del marmo. La Basilica è sempre stata arancione? Lo dico subito: non lo so, ho effettuato qualche ricerca nel web, ho cercato nella memoria e nei libri degli anni di Architettura, ma non ho trovato niente.

Basilica di Superga bianca Basilica di Superga bianca

Eppure il bianco potrebbe non essere solo un'idea di chi ha colorato le fotografie. Se si fa mente locale, il bianco è il colore prediletto dei progetti torinesi di Juvarra, dalla Palazzina di Caccia di Stupinigi alla Galleria Grande della Reggia di Venaria Reale; persino il Palazzo Reale di Madrid dalle lunghissime e imponenti facciate è bianco. Il giallo torinese avrebbe invaso la capitale dei Savoia qualche secolo più tardi, impadronendosi di Palazzo Reale, della Chiesa di San Lorenzo e, chi lo sa, magari della stessa Basilica di Superga.

Certo, il suo colore squillante risalta dalla collina e il contrasto con le strutture portanti bianche evidenza ancora di più l'architettura barocca di Filippo Juvarra, ma chi lo sa. Anche il bianco di queste fotografie ha un suo fascino.


Commenti