Ovunque vai lascia il tuo profumo, un format teatrale innovativo

Irma e Dora hanno scelto di vivere in una stanza, senza superarne mai la soglia, alla ricerca della propria identità o della propria realizzazione, metafora chiara delle difficoltà che tutti incontriamo nel trovare il nostro posto nel mondo. È il cuore di Ovunque vai lascia il tuo profumo , spettacolo di Chiara Cardea, da lei interpretato con Silvia Mercuriati. La storia di quest'opera teatrale è decisamente curiosa: "L'idea di dare vita a questo particolare format nasce quando Chiara e Silvia si accorgono della community creatasi attorno a Irma e Nora a seguito dello spettacolo A scatola chiusa | Andante cantabile con slancio " racconta il comunicato stampa "Alcune persone fra il pubblico erano rimaste così impressionate da tornare ripetutamente alle repliche, altre erano state così toccate da raccoglier le proprie emozioni in podcast o in lunghe riflessioni inviate alle due attrici. Da qui il proposito di portare avanti e potenziare l'affezione che il

Culture alla Mole: spettacoli ed eventi interculturali nel simbolo di Torino

È la regina dello skyline torinese e da tempo partecipa alla vita cittadina con la sua illuminazione: la Mole Antonelliana rosa nella settimana di iniziative per la Festa della Donna, granata il 4 maggio, per ricordare il Grande Torino, verde o azzurra seguendo gli anniversari della Terra e dell'ambiente. Questo protagonismo, visibile nei colori della notte, diventa adesso ancora più concreto, grazie a un accordo tra la Città di Torino e il Museo Nazionale del Cinema, per ospitare spettacoli ed eventi interculturali nella sua cupola. Il progetto si chiama Culture alla Mole e valorizzerà la diversità delle culture presenti a Torino mettendole a disposizione di tutti i cittadini, attraverso quel simbolo sotto il cui cielo tutti ci riconosciamo torinesi.

Torino

Quattro gli eventi già previsti per Culture alla Mole, tutti per l'autunno 2021:
- a settembre, al Cinema Massimo, ci sarà il documentario peruviano Sigo siendo (Kachkaniraqmi), che celebrerà i 200 anni dall'indipendenza del Perù dalla Spagna; per celebrare l'anniversario, la Mole Antonelliana sarà illuminata il 28 e 29 luglio 2021 con i colori della bandiera peruviana.
- a fine ottobre e inizio novembre, la proiezione del film Il vegetariano di Roberto Sampietro, al Cinema Massimo, sarà parte dei festeggiamenti della Diwali Induista
- a novembre, per ricordare la caduta del Muro di Berlino sarà proiettato un film scelto con il Goethe-Institut Turin
- a inizio dicembre, la Giornata Nazionale Romena sarà festeggiata con un evento nella Mole Antonelliana, organizzata dalla FARMP - Federazione delle Associazioni Romene e Moldave del Piemonte e in collaborazione con il Consolato Generale Romeno di Torino.

Sono i primi eventi e raccontano già le comunità che abitano la città, portatrici di culture che la rendono più ricca e più attenta al mondo.


Commenti