FLOReal d'autunno alla Palazzina di Stupinigi

 Nel weekend torna alla Palazzina di Caccia di Stupinigi FLOReal, che tanto successo aveva avuto nella prima edizione, nella stessa location. Nella tre giorni, dal 7 al 9 ottobre 2022, la mostra florovivaistica, con vivaisti provenienti da ogni parte d'Italia, sarà accompagnata da un ricco palinsesto culturale. Presentazioni di libri e conferenze, proiezioni di cortometraggi e documentari, performance teatrali, mostre, laboratori e un ampio spazio dedicato alla gastronomia, con un filo comune: la natura e la sostenibilità. La mostra propone colori e profumi dell'autunno, "dal fiore più amato, la rosa, agli agrumi siciliani, le orchidee dalla Lombardia, e ancora piante succulente e carnivore, orchidee, tillandsie, piante acquatiche e rampicanti, aromatiche e tropicali, oltre a diverse tipologie di bonsai. Piante da appartamento, da secco e da sole intenso, da ombra, fioriture annuali, bulbose e graminacee. Non mancheranno varietà più stagionali come le viole, i ciclam

Alla Bacalhau Osteria, quatto mercoledì con il baccalà e i prodotti di stagione

La cosa bella di questa ripresa autunnale post-pandemia è che riprendono anche gli eventi e le proposte dai locali. Per esempio, Osteria Bacalhau (in corso Regina Margherita 22), ha preparato per ottobre quattro serate speciali, da ottobre a novembre, in cui il merluzzo del Mare del Nord, caro allo chef Fabio Montagna, incontra i prodotti stagionali.

Bacalhau Osteria Bacalhau Osteria

Gli appuntamenti sono al mercoledì sera, con menù degustazione a prezzo fisso. Todos Portogallo, il 6 ottobre, dà il via alle proposte con un menù comprendente entrata portoghese con scatolette di tonno, alici e olive; pataniscas de bacalhau (frittelle di baccalà accompagnate da riso bianco); caldo verde de bacalhau e chorizo (zuppa di cavolo verde, baccalà e salsiccia portoghese); bacalhau com broa e batatas a murro (baccalà al forno con panatura, servito con verdure e patate intere al forno), per 35 euro a persona. 35 euro a persona costa anche il menù degustazione del 20 ottobre, dedicato ai funghi e al baccalà e formato da entrata dello chef; carpaccio di baccalà con porcino in padella e arancia; spaghettone al basilico con porcino, olio al basilico e pane arso; trancio di baccalà, fungo porcino, ricotta vaccina e coriandolo.

La prima cena di novembre è mercoledì 3 ed è dedicata a Baccalà e Magnum, con menù degustazione a 45 euro: entrata dello chef; timballo di baccalà, carciofi spina, olio di alici e limone candito; lasagnetta di baccalà e topinambur; trancio di baccalà su parmantier, polvere di capperi e olive taggiasche con l'abbinamento di due calici di vino di bottiglie Magnum. Chiude questi appuntamenti con il più amato pesce del nord il Re e la Regina: il tartufo e il baccalà, il 10 novembre, con menù degustazione a 55 euro comprendente entrata dello chef; insalata di baccalà, ovetto poché e tartufo; risotto nero integrale, crema di baccalà e tartufo; trancio di baccalà, cardo al miele, ricotta vaccina e tartufo.

In queste serate, gli iscritti al Club Bacalhau, che, spiega il comunicato stampa, "permette di ricevere inviti speciali e molteplici privilegi, dal calice offerto sino all'invito per l'assaggio di piatti limited edition e degustazioni di nuovi vini, potranno godere di benefit personalizzati che lo chef Fabio Montagna decide di serata in serata". L'iscrizione al CluBacalhau è totalmente gratuita nell’apposita sezione del sito www.bacalhau.it.

Per le cene è gradita la prenotazione al numero di telefono 011 8397975.


Commenti