Incontri da non perdere, al Festival del Classico

Libertà e Schiavitù è il tema del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, e in diverse altre sedi sparse per la città. Alla sua quarta edizione, la manifestazione, che usa il pensiero degli antichi per analizzare i fenomeni del presente, offrirà oltre 40 incontri "tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e seminari, per riflettere su antiche e nuove disuguaglianze, per mettere a confronto le libertà degli antichi e dei moderni, per dare voce ai classici" anticipa il comunicato stampa. Consideriamo la schiavitù una realtà del mondo antico, quando gli sconfitti diventavano schiavi dei vincitori, quando i padroni avevano potere di vita e di morte sui propri schiavi, avendo il potere di venderli al miglior offerente o di regalare loro la libertà. "La schiavitù nel mondo occidentale è sempre esistita? È ancora presente, al giorno d'oggi, sotto nuove forme? Qual è il risultato della globalizz

I vincitori del Photo Contest La Venaria Reale 2021

La IV edizione del Photo Contest La Venaria Reale, che permette agli iscritti di muoversi nella Reggia e nel suo complesso (e quest'anno anche nell'adiacente Castello della Mandria) con poche limitazioni, per fotografare i suoi luoghi secondo la propria sensibilità e i propri gusti, è stata un successo. I 200 posti sono stati raggiunti in solo 39 secondi dall'apertura delle iscrizioni, per darvi un'idea di quanto la manifestazione sia ormai un punto fermo per gli appassionati e quanto fotografare la residenza sabauda sia un obiettivo ambito.

VEnaria Photo Contest 2021 VEnaria Photo Contest 2021
Le foto vincitrici del 1° Premio del concorso (sin) e del 2°, firmte rispettivamente da Riccardo Bussano e Luca Prin

Svoltasi tra giugno e luglio, la competizione ha adesso i suoi vincitori, che si sono aggiudicati premi per un valore totale di 2000 euro (e finalmente si parla di premi in denaro). La Giuria, composta da Guido Curto, Direttore Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, in qualità di esperto di museologia, Massimo Giannini, Direttore del quotidiano La Stampa, in qualità di esperto di giornalismo, Paolo Pellegrin Studio, in qualità di esperti di fotografia, ha premiato Riccardo Bussano, che ha vinto 1000 euro con l'immagine di una bambina che salta giocosamente nei viali dei Giardini, con la Reggia come sfondo; il secondo premio di 600 euro, è andato a Luca Prin, con una suggestiva immagine in bianco e nero della Galleria Grande; il terzo classificato, infine, Williams Canale, che ha vinto 400 euro per un'immagine della Reggia scattata tra gli oleandri del Parco Basso. Menzione speciale per Gloria Bourcier, che si è aggiudicata il catalogo della mostra Una Infinita Bellezza e un voucher per l'accesso all’intero complesso de La Venaria Reale.

VEnaria Photo Contest 2021 VEnaria Photo Contest 2021
A sin, la foto di Patrycja Holuc, vinitrice del Premio Green, e la Menzione Speciale di Gemma Fabiana Berton (des)

Nell'anno tutto dedicato al Green, al paesaggio, alla sostenibilità e alla valorizzazione del rapporto fra l’Uomo e l'ambiente, il concorso si è arricchito di un premio ulteriore, il Premio Green, per l'appunto, consistente in 500 euro per premiare la foto (o il portfolio fotografico) più rappresentativa del rapporto fra uomo, ambiente e natura, e dello stretto legame fra la Venaria Reale e il paesaggio circostante. Ha vinto Patrycja Holuk, con una fotografia scattata nel Parco della Mandria, mentre le Menzioni speciali sono andate a Williams Canale e Gemma Fabiana Berton, che hanno vinto il catalogo della mostra Una Infinita Bellezza e un voucher per l'accesso all’intero complesso de La Venaria Reale.

VEnaria Photo Contest 2021 VEnaria Photo Contest 2021
Una foto dal portfolio di Gabriella Fileppo e una da quello di Andrea Rignanese
rispettivamente vincitori del Premio La Stampa e della Menzione Speciale

La Stampa, media partner unico della manifestazione, ha istituito il Premio La Stampa, consistente in un abbonamento cartaceo a La Stampa per un anno, per riconoscere lo stile, in grado di raccontare La Venaria Reale e le sue attività,; il riconoscimento è andato a Gabriella Fileppo, la Menzione speciale ad Andrea Rignanese, che ha vinto il catalogo della mostra Una Infinita Bellezza e un voucher per l'accesso all'intero complesso de La Venaria Reale.


Commenti