A pranzo da Piada Tosta, ambiente dinamico, insalate leggere e saporite

Una giornata calda di fine maggio e un pranzo con la sorella, da fare al volo. Siamo nella zona di riferimento della sorella e quindi è lei che guida e decide dove andare a mangiare, finiamo così da Piada Tosta, che mi piace e mi convince sin dal ciao. In via Sant'Antonio da Padova 14/b, il locale è piccolo, ma accattivante, propone lunghi tavoli con sgabelli, tavolini da 4 e anche da 2; tutto parla di green e di riciclo. La decorazione, così come i contenitori delle bottigliette dei condimenti, per esempio, sono realizzati con i tubi di cartone che contenevano i lucidi dei progetti, arrivati dalla precedente vita del proprietario, un ingegnere che ha deciso di voltare pagina; in alto, una bicicletta appesa al soffitto, fa pensare a uno stile di vita sostenibile; le tasche posteriori dei jeans sono diventate tanti quadri che coprono allegramente una parete. L'ambiente introduce alla filosofia dei piatti, con ingredienti stagionali, ben abbinati e di qualità. Nella stagione f

Dall'Eurovision Village a Casa Italia, tutti gli eventi di Torino per ESC

L'Eurovision Song Contest si terrà dal 10 al 14 maggio 2022 al PalaAlpitour di Torino e tanti sono gli eventi di accompagnamento preparati in città. A cominciare dall'Eurovision Village, un Villaggio gratuito e aperto a tutti, previsto dall'organizzazione dell'ESC, come luogo di intrattenimento per cittadini, turisti e ospiti provenienti da tutto il mondo.

Eventi a Torino per l'Eurovision Song Contest

Sarà nel Parco del Valentino e nella settimana di attività, dal 7 al 14 maggio, ospiterà dalle ore 17 un totale di oltre 200 artisti, testimonial e attivisti. Ogni giornata avrà un tema di riferimento. Il primo, il 7 maggio, sarà la pace, con concerti alternati a testimonianze contro la guerra; tra gli artisti sul palco, cmqmartina, concorrente di X Factor 2020, con due nuovi singoli, Serpenti e Sparami, già tra i più ascoltati del web, e G Pillola, genovese trapiantato a Torino dal 2017, partito dall'hip hop sempre più contaminato da altri generi. L'8 maggio sarà dedicato ai diritti e alla comunità LGBTQ, con oltre sei ore di concerti e Karma B, Elasi e Plastica, Cristina D'Avena con Gem Boy, tra gli artisti presenti. Nella Giornata dell'Europa, il 9 maggio, saranno sul palco Melancholia + Little Pieces of Marmelade, Legno, Negrita e il Maestro Fabrizio Sandretto, l'unico pianista concertista cieco in Italia, con oltre 160 concerti all'attivo. Il titolo Giornata dell'Europa per la pace: EU #standwithUkraine e offrirà l'opportunità di ascoltare gli interventi di una giornalista ucraina, della vicepresidente del Parlamento europeo Pina Picierno e della Commissaria europea all'Uguaglianza Helena Dalli. L'11 maggio sarà una giornata totalmente torinese, con il Torino calling day e tanti artisti torinesi, dai Bandakadabra come filo conduttore e tanti esponenti della scena locale dell'hip hop, a partire da Ensi, uno dei più apprezzati rapper italiani, che presenterà Torino state of mind; con lui anche Axell, Rico Mendossa, Diss Gacha, Cicco Sanchez, Angelino Panebianco, O.D.T., Oliver Green, Thai Smoke, Santi, Joelz, Michael Sorriso, Manny Rivera, Sean Poly, per "uno show unico, in cui i diversi stili, le contaminazioni e i volti della nuova generazione si alterneranno, dando un'unica voce alla città". Il 13 maggio, la World Music si prenderà la scena, con tanti artisti come Roy Paci, Davide Shorty, la rapper Beba.

Oltre all'Eurovision Village, da non perdere di vista il Media Centre - Casa Italia, appena aperto nella Corte Medievale di Palazzo Madama. Qui verranno presentate e promosse le eccellenze del Torinese e del Piemonte alle delegazioni nazionali accreditate. I primi ospiti, oggi alle ore 12, gli Eugenio in Via Di Gioia, autori dell'inno non ufficiale, ma molto amato in città, Eurovision in Turin. Poi Vermouth Experience nel Giardino Medievale, la colazione con i Maestri del Gusto, la Merenda della Domenica e la Merenda Sinoira, gli Aperitivi con i vini Torino DOC, le Colazioni Reali, le Langhe Tasting Experience e gli incontri con gli artisti. Una bella carrellata di eventi, per far conoscere la ricchezza culturale ed enogastronomica di Torino e della sua Regione a giornalisti e delegazioni in città per l'Eurovision Song Contest.

E non fossero sufficienti questi appuntamenti, ci sono quelli organizzati in giro per Torino. Dieci giorni di musica, arte e spettacoli dal vivo, anche da Bauhaus.paratissima, che nell'ex Accademia Artiglieria, proporrà un "calendario articolato e dinamico, pensato per dare spazio ad artisti emergenti e storici del territorio". Si inizierà il 7 maggio dalle ore 21.30 con the sound of Ukraine, "un evento benefico che vedrà protagonista la Kalush Orchestra, band ucraina che rappresenterà lo Stato sul palco di Eurovision e suonerà in acustica nel cortile dell'ARTiglieria; il 12 maggio dalle ore 19 sarà la volta di This is indie, "un nuovo modo di vivere la musica indie-pop: il pubblico si trova a cantare ed ascoltare i brani più popolari della scena indipendente italiana ed estera"; il 13 maggio dalle ore 20, What's your vision?, il cui tema sarà "space-vision, audio- vision, super-vision, tele-vision, pre- vision, en-vision; il pubblico presente e online sarà direttamente coinvolto nella ricerca della propria "visione" attraverso un contest che si svolgerà sui social media e durante la serata". Chiuderà la settimana dell'Eurovision, Il sabato in cortile, il 14 maggio dalle ore 15, con la musica come protagonista. 

Diversi Paesi partecipanti all'Eurovision Song Contest, infine, hanno una propria Casa in diversi locali cittadini, per esempio il Portogallo sarà da Bacalhau Osteria, in corso Regina 22, l'unico ristorante torinese a base di baccalà islandese e con ovvie influenze portoghesi. L'evento di apertura, il 7 maggio dalle ore 19, Vini&Vinile, con brani portoghesi in LP 33 giri curati da Food to Vision e Cocina Clandestina di Marco Fedele. Poi, dallo stesso 7 al 15 maggio 2022, a pranzo e a cena l'aperitivo portoghese e base di 5 petiscos (bacalhau a braz, caldo verde, caldeirada de bacalhau, bolinhos de bacalhau e acorda de bacalhau alentejana), accompagnati da un calice di vino portoghese per 20 euro a persona; il menù degustazione portoghese di 4 portate, ovvero entrada do chef com base do bacalhau, bacalhau com grao, (insalata di baccalà con ceci e cipolla), cldeirada de bacalhau (zuppa di pesce e bacalhau con crostini) e bacalhau à braz (bacalhau cotto nel latte, con cipolla, patate fritte, tuorlo d’uovo e olive nere), per 30 euro a persona.
Gerla 1927, in piazza Cattaneo 9, sarà Casa Lituania, con due eventi ad hoc: il 7 maggio dalle ore 18.30 alle 22 ospiterà un concerto di Monika Liu, la rappresentante del Paese all'Eurovision (saranno presenti Fabrizio Valentini, Console Onorario della Repubblica di Lituania in Piemonte, Valdemaras Juozaitis, Primo Segretario dell'Ambasciata della Repubblica di Lituania in Italia e Michela Favaro, Vicesindaco di Torino), mentre il 14 maggio dalle ore 20 ci sarà la Finalo Vakariene, una cena per assistere alla finale.

Pensati per il pubblico di ESC anche due eventi serali proposti da Club Silencio, che aprirà la GAM l'11 maggio, dalle ore 19 alle 24, per visitare le mostre World Press Photo 2022 e Il primato dell'Opera, e i Musei e i Giardini Reali, il 13 maggio dalle ore 19 alle 24. Entrambe le serate conteranno su accompagnamento musicale, cocktail bar Martini e, alla GAM, panini di Rock Burger, mentre ai Giardini Reali le proposte di alcuni street food torinesi. Le iscrizioni sono su to.clubsilencio.it (GAM) e su to.clubsilencio.it (Giardini Reali).

Il calendario completo degli eventi off intorno a ESC è sul sito del Comune di Torino.


Commenti