Le nuove infrastrutture di Torino, con il PNRR: treni, metropolitana, tram

La Stampa ha pubblicato ieri un articolo molto interessante sulle infrastrutture che i finanziamenti del PNRR potrebbero portare a Torino. Dalla linea 2 della metropolitana al Servizio Ferroviario Metropolitano, ai trasporti pubblici di superficie, Torino potrebbe fare davvero un bel salto avanti, proponendo a cittadini e turisti una rete di collegamenti di livello finalmente europeo e contemporaneo. Il dossier presentato dalla Città al Governo prevede non solo la realizzazione della linea 2 della Metropolitana, da Rebaudengo a Orbassano, passando, attraverso il trincerone di via Gottardo, per Vanchiglia, centro storico e Politecnico, ma anche, scrive Maurizio Tropeano, "l'ammodernamento della rete su cui viaggiano i treni del servizio ferroviario metropolitano". In particolare, verranno realizzate le fermate San Paolo, Ferriera Buttigliera, S. Luigi Orbassano e Grugliasco Le Gru e verranno completate le stazioni Dora, sotterranea, e Zappata (per queste ultime due, Trope

Newsletter

Ogni venerdì, potete ricevere la newsletter settimanale di Rotta su Torino, con tutti gli articoli usciti durante la settimana e le novità per il weekend.

Gli 
indirizzi di posta elettronica, affidatimi per ricevere la newsletter, sono conservati nella piattaforma di Mailchimp, che rispetta il regolamento del GDPR della UE relativo alla protezione dei dati; non verranno utilizzati per altro scopo che non sia l'invio della newsletter, né verranno venduti a terzi.

Gli iscritti potranno cancellarsi in qualsiasi momento dall'apposito link, situato al fondo delle email che verranno loro inviate; in questo modo smetteranno di ricevere la newsletter.









Commenti