Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Turismo giovanile: così Torino diventa un cartoon effervescente e travolgente

Torino, città assennata, razionale, lucida. Questa la fama, che non scrollano di dosso né l'underground musicale più vivace d'Italia, né i Musei più vitali d'Italia, né le architetture più eccentriche d'Italia.
Ma date Torino in mano agli studenti del CSC Animazione e vi troverete in un cartoon, con tre scatenati a bordo di un auto, che rompono gli schemi romani della città, ne scoprono l'originalità, mescolano i suoi generi, se ne appropriano e finiscono con trovare una fusione inaspettata e romantica tra il Museo più amato e il Cinema più romantico, mettendo Torino dentro un film.
yestorino, che ha presentato il cartoon su Twitter, assicura che il video è diretto al turismo giovanile.
Ma non sono solo i giovani che rimarranno incantati davanti a una Torino così effervescente, scatenata e travolgente come la presentano Lorenzo Cogno, Lorenzo Fresta, Marco Manzoni e Rocco Venanzi, gli studenti autori del cartoon. E, come, in fondo, la conosciamo noi.
Da youtube

Commenti