Le cupole della chiesa di San Lorenzo e della Moschea di Córdoba, misteri di archi e luce

La chiesa di San Lorenzo custodisce una delle cupole più belle di Torino, la più bella, si potrebbe definire, insieme alla "sorella", la cupola della Cappella della Sindone, non a caso dello stesso architetto, Guarino Guarini. Di lei si sa tutto o quasi da un punto di vista statico, sono meno chiare le influenze culturali, che ispirarono il frate teatino: cosa gli ispirò l'idea di una cupola formata da otto archi intersecantisi, a formare una stella a otto punte e un ottagono su cui impostare la lanterna? Le influenze culturali sono una delle parti più interessanti dell'architettura, che non si limita a metterci un tetto sulla testa, ma è prodotto di idee, tradizioni, contaminazioni e racconta anche il modo di vivere e di pensare, i valori di una società.  La cupola della chiesa di San Lorenzo a Torino (sin), la cupola sul mihrab delal Mezquita di  Córdoba (des) entrambe le foto, da Wikipedia Una delle ispirazioni più chiare di San Lorenzo è la cupola della maqsura

L'orgoglio e la passione nel video di Torino 2006. Da rivedere

Non so se Torino e il suo spirito siano mai stati raccontati meglio che in questo video, mandato in onda dalla NBC alla vigilia delle Olimpiadi Invernali del 2006. Il passaggio a Nord Ovest, l'importanza delle Alpi, le storie antiche e moderne, il senso di una capitale nell'estetica e nelle idiosincrasie, la capacità di essere all'avanguardia e di arrivare per primi in (quasi) tutto in Italia, il fascino della città innevata, le luci del suo barocco, la potenza di Superga, la forza delle valli.

Qualcuno ha saputo raccontarli con la stessa passione e la stessa enfasi? Non lo so, penso sempre che non devi lodarti, ma che ti debbano lodare, perché la lode abbia un senso (mi dicono che anche questo è molto torinese). E un video come questo della NBC, che ci guarda con occhi stranieri e ammirati, fa sempre bene al cuore a chi è nato e vive là 'dove è nata l'Italia'. Orgoglio torinese: ogni tanto è bene tirarlo fuori!



Commenti