Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Un concorso fotografico per i Balconi Fioriti di Torino

San Salvario celebrerà il suo cuore verde il 6 giugno 2015 (tenete a mente la data, a Rotta su Torino ovviamente non sfuggirà!) e l'intero quartiere si sta già preparando. Tra le iniziative in campo ce n'è una fascinosa e intrigante, a cui possono partecipare tutti i balconi di Torino: se possedete un balcone particolarmente curato, con piante fiorite e colorate e una vegetazione rigogliosa, mandate una foto a redazione@guardonelverde.com o pubblicatela nella pagina Facebook di Balconi Fioriti Torino, entro il 3 giugno 2015.

Per partecipare al concorso, ci sono alcune regole da rispettare: la foto dev'essere scattata dalla strada e deve inquadrare l'intero balcone, deve indicare il nome dell'autore, il quartiere in cui abita e il recapito email. I vincitori previsti sono sei: i tre balconi con il maggior numero di like su Facebook e i tre balconi scelti da una giuria tecnica, composta da vivaisti e organizzatori della manifestazione. E, durante San Salvario ha un cuore verde, potrebbero esserci altri premi da parte del pubblico, che visiterà l'esposizione. La premiazione è prevista per il 6 giugno 2015, alle ore 18, al primo piano della Biblioteca Civica Natalia Ginzburg.

San Salvario ha una bella tradizione nella cura dei suoi balconi: avete mai provato a passeggiare per le sue vie, dando un'occhiata alle facciate dei suoi palazzi? Colpisce la presenza di balconi fioriti e curati con passione (si capisce sempre quando le cose sono fatte senza emozione e quando, invece, sono il prodotto di amore e interesse). Ma non è solo San Salvario, Torino ama i suoi balconi in tutti i quartieri, basta camminare con il naso all'insù per scoprire piante, colori, scenografie costruite con cura. Partecipate numerosi, sarà bello vedere la città dal punto di vista insolito dei suoi balconi!