Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Il MAO presenta India in Danza: spettacoli e appuntamenti a Torino

Al Museo d'Arte Orientale, torna l'India, con la seconda edizione di DARBAR India in Danza, il Festival che, dal 20 al 25 settembre 2015, propone spettacoli, conferenze e seminari sulle danze del subcontinente asiatico. Il focus di questa edizione è la danza bharatanatyam, originaria dell'India meridionale, proposta nei suoi legami con lo yoga e la musica; una delle caratteristiche principali della danza classica indiana è infatti la profonda relazione con le altre arti, letteratura, pittura, yoga, musica, teatro. Per raccontare questi rapporti così inconsueti nella cultura occidentale, DARBAR si avvale della sinergia tra il MAO e Il Mutamento Zona Castalia, la Fondazione Live Piemonte dal Vivo, le associazioni NAD, Ginger Company e Multikulti, l’Università degli Studi di Torino, il Conservatorio di Musica Arrigo Pedrollo di Vicenza e il Milapfest di Liverpool.

Il Museo di via San Domenico 11 è il centro principale degli incontri e degli spettacoli, ma la manifestazione è diffusa in tutta la città (per info e prenotazioni sugli eventi al MAO tel. 011.4436927; per info e prenotazioni spettacoli al Teatro Carignano, tel 011 01124777; per info e prenotazioni spettacoli in San Pietro in Vincoli tel 011484944; per info e prenotazioni sul seminario multidisciplinare, Associazione Ginger Company, via Plana 5 Torino, tel 338 5211032). Ecco gli appuntamenti:

20 settembre, ore 21 – Teatro Carignano
Spettacolo di danza indiana bharatanatyam e musica carnatica Shiva Ananda Lahari
Nell'ambito della XXII edizione dell'ISAO Festival, Il Sacro Attraverso l'Ordinario in collaborazione con MiTo Settembre Musica e Torino Spiritualità

21 settembre, ore 21 – San Pietro in Vincoli
Spettacolo di percussioni e konnakol (sillabazione ritmica) con B.C.Manjunath
Nell'ambito della XXII edizione dell’ISAO Festival, Il Sacro Attraverso l’Ordinario

22 settembre, ore 18 – MAO Museo d'Arte Orientale
Presentazione del Milapfest di Liverpool e proiezione del video Darbar. India in Danza 2014
a cura di Filippo Vallegra

24 settembre, ore 17 – MAO Museo d'Arte Orientale
Dance art speed date: danza bharatanatyam con Vijna Vasudevan e Renjith Babu
I dance art speed date sono stati concepiti come un dialogo diretto tra la danza e l'opera d'arte. In circa trenta minuti, l'artista illustra con la danza un'opera delle collezioni MAO, sostituendo alle parole la sapienza e il fascino dei gesti e dei movimenti.

25 settembre, ore 17 – MAO Museo d'Arte Orientale
La trasmissione delle discipline orientali in occidente: yoga, danza e musica
Incontro a cura di Roberto Perinu, Dafne Carli, Antonella Usai. Modera Alberto Pelissero.
ore 18.30 bilancio del festival e saluti

dal 22 al 25 settembre, ore 19.30-22.30 - SCUOLA GINGER COMPANY
Seminario multidisciplinare di yoga, bharatanatyam, canto e nattuvangam