Cosa fare a Torino ad agosto 2021

Un aperitivo a bordo di un bus scoperto che percorre le vie del centro, una visita ad appartamenti reali e a padiglioni generalmente chiusi al pubblico, un concerto in spazi suggestivi. Torino non chiude più per ferie da un pezzo e qui trovate tante cose da fare ad agosto in città. Iniziamo dai Musei (che non sembra vero di averli di nuovo aperti, con mostre, nuovi percorsi, eventi culturali e visite speciali!). Se non siete torinesi, approfittate dell'offerta del Museo Egizio (via Accademia delle Scienze 6): chi arriva con i treni regionali può usufruire di biglietti ridotti sia sul biglietto singolo (12 euro invece di 15) e sul Family Ticket (2 adulti e 2 minori 28 euro invece di 30). È sufficiente essere in possesso di un biglietto o abbonamento regionale, sovraregionale o integrato Formula (per la riduzione sul Family Ticket almeno un membro della famiglia), valido da o per Torino, anche nei tre giorni precedenti o successivi alla data del viaggio. Il biglietto va conservat

Shakespeare in musica all'apericena di Luoghi Comuni Porta Palazzo

Under the Grenwood Tree è il titolo di una delle canzoni più note di William Shakespeare ed è il titolo scelto per un'apericena con contorno di musica e poesia alla Residenza Temporanea Luoghi Comuni Porta Palazzo (via Clemente Damiano Priocca 3), venerdì 26 febbraio 2016, alle ore 20.

Le canzoni erano il genere prediletto di Shakespeare per tornare alla natura, nel suo stato più puro e selvaggio, simbolo dei ritmi e delle cose incorrotte. Ispirandosi a queste atmosfere shakespeariane, la serata si muove "in uno scenario sospeso tra il sogno e la realtà, unisce suoni e parole e coinvolge nel 'banchetto silvestre' il suo uditorio" racconta il comunicato stampa.

I protagonisti della serata saranno il pianista Francesco De Giorgi, ideatore dello spettacolo, e il soprano ucraino Olena Kharachko, che canterà i versi di William Shakespeare; tra le musiche selezionate da De Giorgi, ci sono anche quelle del compositore inglese Roger Quilter, il cui stile ricorda le tradizioni delle folksongs inglesi; i testi saranno introdotti dall'attore Gabriele Bocchio, vera e propria voce narrante, che coinvolgerà il pubblico nel suo racconto. L'apericena è a cura del ristorante Il Mercante e costa 10 euro a persona. Prenotazioni al numero di telefono 344 2939666.


Commenti