Da youtube, il video di Kirsten Dirsen sulla Pra di Brëc di QOS Studio, a Locana

Kirsten Dirsen è tornata nelle valli alpine torinesi, alla scoperta di antichi edifici di montagna rinati a nuova vita. Dopo la Baita di Studioata , presenta nel suo canale di youtube (1,7 milioni di iscritti!) un bel progetto di ristrutturazione, realizzato a Locana, a poche decine di km da Torino. Qui la famiglia Laboroi ha voluto trasformare l'antica casa-fienile, che appartiene loro da ben quattro generazioni, in una casa per le vacanze, chiamata Pra di Brëc. Il progetto è stato affidato all'astigiano QOS Studio. Come spiega a Kirsten Davide Querio, geometra dello studio, l'edificio è stato liberato dall'intonaco aggiunto qualche decennio fa, per lasciare a vista i bei muri in pietra. Una scelta che ha restituito identità all'intera struttura: nel video si mostra il "prima" e "dopo" e si può apprezzare quanto la casa fosse stata resa anonima dall'intonaco e quanto invece adesso abbia una personalità coerente con il paesaggio circosta

I modelli di auto sospesi a Porta Susa, per il Salone dell'Auto

Dall'8 al 12 giugno 2016, il Parco del Valentino ospiterà la seconda edizione del Salone dell'Auto di Torino Parco Valentino. Visto il successo dello scorso anno, la manifestazione conta già sull'adesione di una quarantina di marchi automobilistici, tra cui Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, BMW, Cadillac, Ferrari, Opel, Porsche. Ferrari, Jaguar, Volkswagen, per un totale di oltre un centinaio di modelli esposti, tra cui varie anteprime mondiali, e un'attesa di 500mila visitatori provenienti da tutta Italia.


Mancano una cinquantina di giorni all'evento e si tornerà a parlarne quando il Salone sarà più vicino; per ora si può preannunciare un accordo che farà felice chi abita fuori Torino: chi raggiungerà la città in treno, nei giorni del Salone, godrà di tariffe agevolate con Trenitalia.


In questo post, mi piacerebbe parlare delle decine di modelli di auto sospesi dalla volta di vetro e acciaio di Porta Susa. Le avete notate? Sono gli ambasciatori del Salone dell'Auto, ampiamente promosso da numerosi cartelli e, perfette miniature di auto famose e amate. Sono venti modelli in scala 1:4, realizzati dallo IED di Torino e accompagneranno per circa due mesi i viaggiatori, lungo tutta la galleria trasparente di Porta Susa.


Sono una sorpresa colorata e divertente per i viaggiatori che arrivano a Torino e ricordano non solo l'imminente Salone dell'Auto, ma anche il tempo in cui la città era una delle grandi capitali europee dell'auto e dell'automotive. Fasti sempre nella memoria della città, che il Salone del Parco del Valentino intende far rivivere. Si tornerà a parlarne, è una promessa. Nel frattempo, non perdetevi i modelli sospesi nei cielo di Porta Susa!


Commenti