Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

#PalaceDay su Twitter per le Residenze Reali, con Musei Reali e Venaria!

Dopo i Musei, le Residenze Reali. Perché non dedicare su twitter una Giornata Europea anche a questi luoghi straordinari, che sintetizzando tanta storia, tanta arte e tanta cultura del nostro continente? Ci hanno pensato la Reggia di Venaria Reale (TO), il Castello di Versailles e gli Historic Royal Palaces di Londra, che, con l'Associazione delle Residenze Reali Europee (ARRE), si sono inventati il Palace Day, la Giornata, per l'appunto, dei Palazzi. Sarà domani, 19 luglio 2014, e coinvolgerà diciotto istituzioni da Austria (il castello di Schoenbrunn), Danimarca (Kongernes Samling), Francia (Chambord, Versailles, Fontainebleue i Castelli del Centre des Monuments nationaux), Germania, Olanda, Polonia, Portogallo (Palazzo Nazionale di Mafra e Parchi di Sintra-Monte da Lua), Russia (Peterhof, di cui la Reggia di Venaria espone preziosissime opere d'arte in Meraviglie degli zar, fino al 29 gennaio 2017), Regno Unito (Historic Royal Palaces), Spagna (Patrimonio Nacional).



Per l'Italia partecipano tre Residenze Reali: i Musei Reali – Palazzo Reale di Torino, la Reggia di Venaria Reale e la Reggia di Caserta, tre splendidi esempi di architettura, arte e storia, ma speriamo partecipino anche altri Palazzi e Residenze Reali del nostro Paese, in future edizioni.

L'obiettivo del Palace Day, il cui hashtag da seguire sarà #PalaceDay, è "dedicare una giornata a celebrare le residenze reali europee, promuovendone il patrimonio culturale comune, le peculiarità di ognuna, i legami e le somiglianze, creando una forte rete di relazioni". Ogni residenza, infatti, condividerà su Twitter "la propria storia, il 'dietro le quinte' delle sue attività e le proprie collezioni con modalità sempre nuove e innovative.

#PalaceDay vuole anche incoraggiare il pubblico e le community delle varie residenze a partecipare all'evento condividendo pensieri, ricordi ed esperienze legate alle loro visite". Un pubblico dunque, non passivo, ma protagonista.

#PalaceDay ha anche una pagina web, www.palaceday.com.


Commenti