I Voucher Vacanze del Piemonte, dormi 3 paghi una notte, fino alla primavera 2022

Dato il successo dell'iniziativa e tutte le volte che la Regione Piemonte l'ha prolungata, chissà che non sia un nuovo modello per il turismo, in attesa di un ritorno alla normalità, si spera per il 2022. Tornano i Voucher Vacanze della Regione Piemonte, grazie ai quali si dormono 3 notti e se ne paga solo una nelle strutture aderenti (alberghi, residence, B&B, agriturismi, affittacamere, ecc ecc) e si pagano i servizi turistici a metà prezzo. I voucher possono essere prenotati entro il 31 dicembre 2021 e utilizzati entro il 30 giugno 2022. Il loro funzionamento è semplice, ma cambia in base alle ATL sotto le quali si trova la località prescelta: se volete soggiornare nelle Langhe, dovete controllare quali sono i passi da seguire per prenotare i voucher nelle Langhe, idem se pensate alle dolci colline del Canavese, alle valli alpine del Cuneese, ai laghi del Piemonte settentrionale. Per identificare le ATL, c'è www.visitpiemonte.com , che ha l'elenco dei Consorzi

Biglietto unico per Reggia di Venaria e Juventus Museum

Entrambi nell'area nord-occidentale di Torino, forse in futuro dotati di una fermata a testa sulla linea ferroviaria che da Torino porterà all'aeroporto, il Juventus Museum e la Reggia di Venaria Reale si portano avanti con i lavori e offrono un biglietto unico d'ingresso, che permette ai visitatori un risparmio del 35%.


Il nuovo biglietto costa 20 eurovale una settimana. Permette di visitare il Museo della Juventus, che conserva i cimeli del Club bianconero e racconta la sua storia, servendosi anche dei più moderni sistemi multimediali, e la Reggia di Venaria, uno dei templi del barocco europeo, mirabile esempio dell'architettura e della raffinatezza dei sovrani sabaudi. Il vantaggio del nuovo biglietto, acquistabile alle biglietterie della Reggia e del Museo, è evidente: per entrare separatamente allo Juventus Museum e alla Reggia di Venaria si pagano rispettivamente 15 e 16 euro.

La vicinanza tra i due poli turistici e le loro forti capacità attrattive hanno portato a questa nuova, intelligente proposta. Fare rete e accogliere i turisti è una formula sempre vincente.

Commenti