Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Nel Parco di Racconigi sono nati due puledrini: come visitarli

Bella e tenera notizia dal Castello di Racconigi (CN), destinata a coloro che lo visiteranno nei prossimi giorni. Nel Parco del Castello sono nati due puledrini, battezzati Mirra e Byron: per dare a tutti la possibilità di conoscerli e vederli da vicino, la Nursery sarà aperta eccezionalmente al pubblico fino all'8 novembre 2016 (in genere è chiusa). I due piccoli sono figli di Bormio Fusillo, uno stallone morello di razza murgese, conosciuto anche con il soprannome di Ciccillo, che li ha avuti da due puledre, la murgese Orma e la bardigiana Mary, che hanno dato i figli alla luce a pochi giorni di distanza. "Lo scorso autunno Bormio Fusillo è stato protagonista di vere e proprie fuitine, questi nuovi nati non sono stati certamente pianificati, ma sono stati accolti con affetto e gratitudine" raccontano dal Parco del Castello.


Il puledrino Byron, con la madre Mary

E queste nuove nascite possono essere una bella occasione per raggiungere Racconigi (se non avete voglia di prendere l'auto, potete arrivare comodamente da Torino alla stazione di Racconigi, che dista una decina di minuti a piedi dal Castello, con la linea 7 del SFM) e passeggiare nel bellissimo parco del Castello, reso magico dai colori dell'autunno: la Nursery che ospita Mary e Byron, con le loro madri, è a poca distanza dalla Margaria.


La puledrina Mirra con la madre Orma

Il Castello è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle 19, il parco è aperto dalle ore 10 alle ore 19, con ultimo ingresso alle ore 18. Il biglietto d'ingresso al Castello costa 5 euro, ridotto 2,5 euro per la fascia d'età tra i 18 e 25 anni, gratuito per under 18, possessori della terresa Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card; il biglietto d'ingresso al Parco costa 2 euro. Info e prenotazioni tel 0172 84595 o all'email pm-pie.racconigi@beniculturali.it.



Commenti