Il Bagna Cauda Day, in oltre cento ristoranti, non solo piemontesi

Saranno due i fine settimana autunnali dedicati a uno dei piatti piemontesi tipici della stagione, la bagna cauda. Il 26-27-28 novembre e il 3-4-5 dicembre 2021, oltre cento ristoranti, non solo piemontesi, parteciperanno al Bagna Cauda Day, ma le prenotazioni apriranno il 24 ottobre, quando sul sito www.bagnacaudaday.it saranno pubblicate le liste dei locali partecipanti, con relative schede. Non cambia la formula, che ha fatto la fortuna dell'evento, organizzato dall'Associazione Culturale Astigiani. La bagna cauda potrà essere proposta in varie versioni, contraddistinte da un semaforo: Come dio comanda (rosso), eretica (giallo) o atea senz'aglio (verde). Previsto anche il Finale in gloria con tartufo. Il vino è proposto al prezzo di 12 euro a bottiglia, grazie all’accordo con quattro importanti case vinicole astigiane leader della Barbera: Bava di Cocconato, Braida di Rocchetta Tanaro, Cascina Castlet di Costigliole e Coppo di Canelli. Prezzo di riferimento del piatto

Un pomeriggio da regina, a Ceresole (con Merenda Reale!)

L'inverno è arrivato ed è il momento di goderselo, nella sua pienezza e con tutte le sue qualità (che, nonostante la fama, non sono poche). Il 5 gennaio 2017, a Ceresole Reale (TO), in un magnifico paesaggio alpino, il Grand Hotel ricorda la sua Belle Époque e invita a Un pomeriggio da regina, evento con atmosfere ottocentesche, che rimandano alla regina Margherita e al suo leggendario buon gusto. "Fra trine, merletti, grandi abiti e quadriglie, un nutrito gruppo di ballerini in costume ottocentesco spiegheranno i passi delle danze e poi scenderanno in pista, coinvolgendo i partecipanti" spiega il comunicato stampa. Nella colonna sonora anche i valzer di Strauss e le note di Verdi.


In programma anche momenti di teatro, curati da I Compagni di Viaggio di Torino: poesie di Giosuè Carducci, che soggiornò a Ceresole, testi di Giuseppe Giacosa, e un divertente sketch di una coppia di nobili di provincia che deve incontrare un importante personaggio di corte.

Il pomeriggio si concluderà con una Merenda Reale ottocentesca, presentata dall'esperta di galateo Barbara Ronchi Della Rocca, una garbata signora dalle profonde conoscenze di protocollo e bon ton, che è sempre un piacere ascoltare, per i piccoli aneddoti e le importanti regole che sa sempre raccontare.

La prima parte di Un pomeriggio da regina, dalle ore 15, è gratuita, la Merenda Reale, a partire dalle ore 17.30 è invece a pagamento e costa 12 euro per gli adulti e 8 euro per gli under 10. La prenotazione è obbligatoria all'email hotel.blanchetti@tiscali.it o al numero di telefono 0124 953174.


Commenti