Le nuove infrastrutture di Torino, con il PNRR: treni, metropolitana, tram

La Stampa ha pubblicato ieri un articolo molto interessante sulle infrastrutture che i finanziamenti del PNRR potrebbero portare a Torino. Dalla linea 2 della metropolitana al Servizio Ferroviario Metropolitano, ai trasporti pubblici di superficie, Torino potrebbe fare davvero un bel salto avanti, proponendo a cittadini e turisti una rete di collegamenti di livello finalmente europeo e contemporaneo. Il dossier presentato dalla Città al Governo prevede non solo la realizzazione della linea 2 della Metropolitana, da Rebaudengo a Orbassano, passando, attraverso il trincerone di via Gottardo, per Vanchiglia, centro storico e Politecnico, ma anche, scrive Maurizio Tropeano, "l'ammodernamento della rete su cui viaggiano i treni del servizio ferroviario metropolitano". In particolare, verranno realizzate le fermate San Paolo, Ferriera Buttigliera, S. Luigi Orbassano e Grugliasco Le Gru e verranno completate le stazioni Dora, sotterranea, e Zappata (per queste ultime due, Trope

Quattro conferenze per Le meraviglie del mondo, ai Musei Reali

Il successo che la mostra Le meraviglie del mondo sta ottenendo tra la Galleria Sabauda e la Biblioteca Reale, ha spinto i Musei Reali a realizzare una serie di incontri di approfondimento dedicati al duca Carlo Emanuele I, alle sue collezioni e al suo tempo. Per quattro martedì, dal 28 febbraio al 21 marzo 2017, alle ore 17, l'appuntamento sarà nella Sala Specchi della Prefettura di Torino (ingresso da piazza Castello 191). L'ingresso è gratuito e il calendario è il seguente:

28 febbraio 2017
Le feste, la musica e gli apparati effimeri ai tempi del Duca
con Franca Varallo e Giorgia Corso
7 marzo 2017
Pesci, uccelli, fiori: le collezioni naturalistiche
con Giovanni Saccani e Pietro Passerin d'Entrèves
14 marzo 2017
Il fascino dell'antico
con Gabriella Pantò e Anna Maria Riccomini
21 marzo 2017
Tra Genova e Torino. Orazio Gentileschi e la fortuna del caravaggismo
con Annamaria Bava e Luca Leoncini

Le meraviglie del mondo. Le collezioni di Carlo Emanuele I è una delle più belle mostre in corso a Torino, offre un'idea della straordinaria varietà di interessi e di passioni del duca sabaudo e riunisce per la prima volta dai tempi del duca, la sua ricchissima collezione. L'ingresso alla mostra è compreso nel biglietto per i Musei Reali, che costa 12 euro, ridotto 6 euro, gratuito per gli under 12 e le tessere Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card; l'orario di apertura è mar-dom ore 9-19. La mostra è aperta fino al 2 aprile 2017: non perdetela.


Commenti