Photocall, la mostra più glamour al Museo Nazionale del Cinema

La mostra più glamour della stagione è al Museo Nazionale del Cinema, si intitola Photocall. Attrici e attori del cinema italiano e rende omaggio non solo ai divi del nostro cinema, ma anche ai loro fotografi, senza i quali, bisogna dirlo, non esisterebbero divismo né popolarità. Fotografie scattate sui set cinematografici, rubate dai paparazzi, fatte sui tappeti rossi dei Festival di tutto il mondo, a incarnare il sogno che il cinema è sempre stato, sin dalla sua nascita. E ci si sente un po' protagonisti all'inizio di questa mostra, quando, sotto la cupola della Mole Antonelliana, c'è un piccolo red carpet pensato per i visitatori, con la gigantografia di alcuni fotografi torinesi che accolgono i visitatori tra flash: ci si muove, ci si gira e ci si sente una star! Poi inizia il percorso espositivo, lungo la sala elicoidale che percorre la cupola. In quattro sezioni, Attrici e attori contemporanei , Dive Pop e Italian Men , Icone della rinascita e Ritratto d'

Cioccolato alla Corte del Barolo Chinato, nelle domeniche di marzo

Al Castello Comunale Falletti di Barolo (CN), c'è Cioccolato alla Corte del Barolo Chinato, la bella manifestazione organizzata dall'Enoteca Regionale del Barolo, che associa due delle eccellenze piemontesi più amate e le propone tutte le domeniche di marzo, dalle ore 10 alle 18.

Il Barolo Chinato, spiega wikipedia, "è un vino aromatizzato, prodotto per aggiunta al Barolo DOCG di zucchero e alcol etilico, nel quale precedentemente sono state poste in lenta macerazione, a temperatura ambiente, diverse spezie come la corteccia di China calisaia, radice di rabarbaro e di enziana e seme di cardamomo, per estrarne le componenti aromatiche. All'aromatizzazione segue un affinamento in botte di circa un anno". La persistenza aromatica si abbina al cioccolato amaro, di qui la manifestazione di Barolo, a cui prendono parte una selezione di ventuno tipi di Barolo Chinato e alcune delle più importanti case dolciarie piemontesi, Baratti & Milano, Cascina Barroero, Novi. La cosa bella di Cioccolato alla Corte del Barolo Chinato è che il pubblico potrà parlare con i produttori e il personale presente, così da conoscere curiosità e metodi di produzione e da scoprire meglio le differenze tra i vari tipi di Barolo Chinato. Grande spazio non solo per il vino aromatizzato ma anche per il cioccolato: nelle domeniche della manifestazione sarà ospite dell'Enoteca anche il Maestro Pasticcere Alessandro De Trotti, che mostrerà i segreti dell'arte cioccolatiera e proporrà una selezione di prodotti appositamente scelti per l'abbinamento con il Barolo Chinato.

L'appuntamento al Castello di Barolo, sede dell'Enoteca Regionale del Barolo, è per il 12, 19 e 26 marzo.


Commenti