10 corti per il Manhattan Short Film Festival, al CineTeatro Baretti

Il 28 settembre 2017, alle ore 21, il CineTeatro Baretti (via Baretti 4) ospiterà la tappa torinese del 20° Manhattan Short Film Festival, una curiosa manifestazione che percorrerà ben 250 città di tutto il mondo fino all'8 ottobre, per mostrare a un publico mondiale i 10 migliori cortometraggi internazionali realizzati nell'ultimo anno. Torino è l'unica tappa italiana, insieme a Thiene (VI), dove il Festival approderà il 7 ottobre (se, come me, siete curiosi, la lista intera di tutte le città visitate è su www.manhattanshort.com).


Immagini da Viola, Franca (Italia) e Mare Norstrum (Siria)

Organizzata da Piemonte Movie, la serata torinese permetterà di vedere i 10 corti finalisti, selezionati tra le oltre 1600 opere iscritte, provenienti da 75 Paesi; 9 le nazioni rappresentate in finale, tra cui l'Italia e con la Spagna che fa la parte del leone, con due corti in lista; questi i titoli finalisti, in ordine alfabetico di Paese di produzione: 8 Minutes (Georgia), Hope dies last (Gran Bretagna), Viola, Franca (Italia), Just go! (Lettonia), Do no harm (Nuova Zelanda), Mare Nostrum (Siria), Behind (Spagna), Perfect day (Spagna), In a nutshell (Svizzera), Fickle Bickle (USA). "I dieci finalisti faranno parte della corsa agli Oscar marchiata Manhattan short, che li qualifica per la selezione agli Oscar 2018; un ambizioso obiettivo già messo a segno da Bear Story di Gabriel Osorio, uno dei film del MSFF, che si è aggiudicato l'Oscar per il Miglior Cortometraggio Animato nel 2016" spiega il comunicato stampa di Piemonte Movie. Gli spettatori, calcolati in oltre 100mila in tutto il mondo, potranno votare il Miglior corto e il Miglior interprete; i vincitori saranno resi noti il 9 ottobre sul sito ufficiale del Festival, www.manhattanshort.com, e sulla pagina Facebook di Piemonte Movie. Se siete appassionati cinefili e capite l'inglese, sul sito web del Festival ci sono anche molte informazioni sui corti, con interviste ai registi e fotografie, davvero ben fatto!

"La serata sarà anche l'occasione per aprire ufficialmente le iscrizioni ai concorsi Spazio Piemonte e Panoramica Doc della 17° edizione del gLocal Film Festival (7-11 marzo 2018, Cinema Massimo), la rassegna annuale di cinema regionale che dal 2000 promuove la cultura del cinema piemontese, in stretta sinergia con le più importanti realtà cinematografiche, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival e con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Città di Torino. Spazio Piemonte e Panoramica Doc sono rispettivamente riservati a cortometraggi e documentari piemontesi e alle opere che le giurie di professionisti del settore giudicheranno migliori saranno assegnati il Premio Torèt – Alberto Signetto per il Miglior Documentario (2.500 €) e il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €). Iscrizioni entro il 31 dicembre 2017" anticipa ancora il comunicato stampa.

L'ingresso al CineTeatro Baretti costa 5 euro.


Commenti