Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Tre visite guidate e gratuite agli atelier degli artisti "oltre la Dora"

Tre appuntamenti inediti, per scoprire gli studi degli artisti che lavorano "oltre la Dora", tra Barriera di Milano, Borgo Aurora e Borgo Rossini. È la terza edizione del progetto Studi d'Artista, voluta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) per indagare la presenza dell'arte contemporanea nelle diverse aree della città (la prima edizione, nel 2014, in Vanchiglia, la seconda, nel 2015, a San Salvario).

Studi d'artista Oltre la Dora Studi d'artista Oltre la Dora

Andare oltre è il titolo di questa nuova edizione, che va "oltre la Dora", il fiume che è stato "frontiera" della città a nord, prima come sorta di difesa naturale, quindi come confine tra la città storica e i suoi quartieri industriali e operai. L'indagine del MiBACT si è conclusa con la realizzazione di una guida, "in cui gli studi d'artista vengono raccontati dalle immagini del fotografo Nicolò Taglia, artista con atelier oltre la Dora, e dai testi di Carla Testore, storica dell'arte, giornalista ed esperta d'arte contemporanea" racconta il comunicato stampa.

È la prima volta che Studi d'Artista si rivolge a una zona periferica della città e il "viaggio" è risultato particolarmente interessante perché "tra gli isolati del quartiere di Barriera di Milano e delle zone limitrofe, vera e propria fucina della creatività torinese" si è scoperto che la periferia ha "importanti potenzialità di crescita socio-culturale quale centro propulsore di energie creative, restituendo elementi significativi per una lettura diversa che non si limiti a delinearne una connotazione inficiata da pregiudizi e luoghi comuni". È una scoperta che è bello sia segnalata in documenti ufficiali: tutte le periferie torinesi vivono di associazioni, studi, realtà che premiano la creatività, nonostante non abbiano sempre la forza di uscire dai loro confini. La guida Studi d'Artista. I luoghi di produzione dell'arte. Torino/La città oltre la Dora, edita da Sagep è in vendita nelle librerie specializzate (OOLP e Luxemburg) a 10 euro oppure nei principali bookshop museali e nei punti vendita di istituzioni culturali, oltreché sulle più importanti piattaforme digitali specializzate.

I tre appuntamenti preparati dal MiBACT, tra aprile e maggio, permetteranno ai torinesi e ai turisti di scoprire gli atelier degli artisti "oltre la Dora", attraverso vere e proprie visite guidate. Sarà "un inconsueto viaggio tra gli atelier cittadini, sino ad avvicinare il pubblico agli artisti e ai luoghi dove nasce l'elaborazione estetica, oltreché consentire un'esperienza culturale quale quella di vivere il back-stage di una creazione e osservare le opere finite e quelle in fieri, insieme a materiali, tecniche e mezzi adoperati dall'artista". Gli itinerari di visita sono gratuiti, ma con prenotazione obbligatoria all'email sr-pie.comunicazione@beniculturali.it (nell'Oggetto scrivete Art Fast Tour); l'orario delle visite è 17-19. Il calendario è il seguente:

10 aprile 2018
studi di Stefano Roggero, Davide Raccagni, Angelo Barile, Marcello Toma
(prenotazioni dal 28 marzo al 6 aprile 2018)
ritrovo ore 16.45 Docks Dora via Valprato, 68 - portineria

16 maggio 2018
studi di Pino Mantovani, Riccardo Cordero, Elena Muzzarelli
(prenotazioni dal 2 al 10 maggio 2018)
ritrovo ore 16.45 via Mantova, 19

13 giugno 2018
studi di Nicolò Taglia, Giorgio Ramella, C&C Maria Grazia Abbaldo e Paolo Albertelli
(prenotazioni dal 31 maggio al 7 giugno)
ritrovo ore 16.45 via Pisa, 53/e


Commenti