Parigi era viva, che bella mostra al Museo Accorsi-Ometto!

Al Museo Accorsi-Ometto, che si visita sempre meno di quanto si dovrebbe, ha appena aperto una mostra che è una delle belle sorprese dell'autunno torinese. Si intitola Parigi era viva  e offre un bel percorso nella pittura di Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Massimo Campigli, Filippo de Pisis, René Paresce, Gino Severini, Mario Tozzi ovvero degli Italiens de Paris , che tra il 1928 e il 1933 hanno indicato la direzione della pittura italiana del Novecento. Curioso pensare che sia stata Parigi a cambiare il destino della pittura italiana novecentesca, ma cosa non ha fatto e quali influenze non ha esercitato la capitale francese nella prima parte del XX secolo sulla cultura europea? I sette italiani erano arrivati a Parigi in tempi diversi, ma in qualche modo si incrociarono proprio in quel quinquennio che la mostra torinese indaga, restituendo, come racconta il comunicato stampa, "il clima artistico, propositivo, dialogante e provocatorio, di un crocevia spazio-tempora

Song for Stars, lo spettacolo del cielo e della musica al Planetario

Musica e volta stellata insieme per tutto luglio. È la proposta del Planetario di Torino (via Osseratorio 30, Pino Torinese), che per il quarto anno propone Song for Stars – Lo spettacolo del cielo in musica: tutti i venerdì , alle ore 21, con replica alle ore 22, concerti musicali i generi tra loro diversi per unire alla musica l'osservazione del cielo estivo, sotto le volte del planetario. "I protagonisti della rassegna sono musica, parole e realtà 3D del Planetario, in un gioco di improvvisazione reciproca con il risultato di esaltare le emozioni del pubblico e di far vivere un'esperienza vertiginosa" sottolineano dal Planetario.

Durante la serata, che ha ingresso gratuito fino a esaurimento posti, presentando il biglietto d'ingresso al Museo (8 euro, gratuito per under 3 e possessori dell'Abbonamento Musei o Torino+Piemonte Card, ricordando che il numero dei biglietti dedicati agli Abbonati è limitato, per cui meglio richiedere prima il biglietto omaggio all'Ufficio Informazioni), è possibile visitare liberamente le postazioni interattive, osservare il cielo ad occhio nudo dalla terrazza di Infini.to in caso di bel tempo, e gustare l'Apericena, che va prenotato entro il venerdì alle ore 12, all'email infinitostarcoffee@gmail.com o al tel 393 8727768, in orario mart-ven 9.30-15.30 e sab-dom 14.30-19.30 (12 euro a persona, 8 euro per under 6).

Il calendario di Song for Stars è il seguente:

6 luglio 2018
Cecilia Lasagno
13 luglio 2018
Estel Luz
20 luglio 2018
Alan Brunetta
27 luglio 2018
Cristina Donà


Commenti