Il Festival del Classico by Circolo dei Lettori: la modernità di Atene e Roma

Si può affrontare il mondo contemporaneo, usando pensiero, personaggi, eventi del mondo antico? Sì, possiamo, perché Atene e Roma hanno già detto tutto e noi non facciamo altro che ripercorrere le strade da loro tracciate, con gli strumenti che la modernità ci ha dato (e se non ci credete, rileggetevi il dialogo tra gli Ateniesi e i Meli, da Tuciddide: 2500 anni fa avevano già chiarissimo cosa fosse l'imperialismo).

La pensa così anche il Circolo dei Lettori, che ha organizzato quattro giorni di lezioni, dialoghi, letture, dispute dialettiche, presentazione di libri, spettacoli teatrali, sotto il titolo Festival del Classico. Dal 18 al 21 ottobre 2018, si parlerà delle grandi questioni del pensiero occidentale: gli interrogativi della giustizia nati nelle antinomie tragiche, la ricchezza e gli insegnamenti dei miti, la nascita della visione scientifica del mondo, la crisi della polis, il concetto di colpa e di responsabilità, l'antico dilemma tra morale e politica.

Al Circolo dei Lettori (via Bogino 9), nell'Aula Magna della Cavallerizza Reale (via Verdi 9), nella Sala Plebisciti del Museo Nazionale del Risorgimento (via Accademia delle Scienze 5), nella Sala dei Mappamondi dell'Accademia delle Scienze (via Accademia delle Scienze 6), alle OGR - Officine Grandi Riparazioni (Corso Castelfidardo 22) e al Teatro Carignano (Piazza Carignano 6), latinisti, storici, scrittori, giornalisti discuteranno dei grandi temi contemporanei con gli insegnamenti lasciati da Roma e Atene. Gli appuntamenti sono tutti gratuiti e a ingresso libero. Tutte le info su www.circololettori.it.

Questo il programma:

18 ottobre 2018
ore 17
Continuità e durata dei classici nel mestiere di scrivere
con Gian Luigi Beccaria
Circolo dei Lettori
ore 18.30
Viviamo nel dopo Pericle? Dilemmi della politica
con Paolo Mieli e Luciano Canfora
ore 21
Quando la vita ti viene a trovare. Dialogo tra Lucrezio e Seneca
Spettacolo a cura di Compagnia Vetrano Randisi e drammaturgia di Ivano Dionigi

19 ottobre 2018
ore 11
I classici hanno un futuro? Riflessioni sulla strada del tempo
Con Luciano Canfora, Ivano Dionigi e Lucio Russo
Circolo dei Lettori
ore 17.30
Potere e giustizia nella polis di ieri e di oggi. Dura lex, sed lex
Con Mauro Bonazzi, Giuseppe Cambiano e Salvatore Veca
Sala plebisciti del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
ore 18
Perché la cultura classica
Con Lucio Russo e Sandro Graffi
Circolo dei lettori
ore 18.30
Seneca, un filosofo al governo. Tra otium e negotium
con Ivano Dionigi
Circolo dei lettori
ore 21
La giustizia secondo Tucidide
con Alessandro Baricco
OGR – Officine Grandi Riparazioni

20 ottobre 2018
ore 11
Le 10 parole latine che raccontano il nostro mondo
con Nicola Gardini
Circolo dei lettori
ore 11.30
La scuola giusta
Con Federico Condello e Giuseppina Magnaldi
Circolo dei lettori
ore 12
Colpa e responsabilità nello specchio del mito. Dilemmi del diritto
con Marta Cartabia, Luciano Violante e Gustavo Zagrebelsky
Circolo dei Lettori
ore 15
Ulisse, l'ultimo degli eroi
con Giulio Guidorizzi
Circolo dei Lettori
ore 16
L'ora dei miti. Prometeo contro il potere degli dei
Laboratorio per bambini a cura di Progetto Odeon
Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria 011 4326821, info@circololettori.it
ore 16
Arcipelago
con Giorgio Ieranò e Olimpia Imperio
Circolo dei lettori
ore 16.30
Usare clemenza ai sottomessi, schiacciare i superbi. Roma, l'impero e l'anti-impero
Con Piero Boitani
Circolo dei lettori
ore 17
Gli amori degli altri. Tra cielo e terra, da Zeus a Cesare
con Eva Cantarella
Aula Magna, Cavallerizza Reale
ore 18.30
Parole antiche nella Costituzione italiana. Etimologia e significati
Con Gianmaria Ajani, Luciano Canfora e Giovanni Maria Flick
Circolo dei lettori
ore 21
Roberto Vecchioni
con Roberto Vecchioni
Aula Magna, Cavallerizza Reale

21 ottobre 2018
ore 11
Narrare il mondo classico. Il racconto dei miti tra Atene e Roma
con Maurizio Bettini
Teatro Carignano
ore 12
Antica e moderna res publica
con Luciano Canfora
Teatro Carignano


Commenti