Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Visite serali e in esclusiva al Museo d'Artiglieria, con Somewhere

Segnatevi la data, perché è l'inaugurazione di uno di quei tour che bisogna fare una volta nella vita, qui a Torino.

Museo d'Artiglieria Museo d'Artiglieria

Dal 4 novembre 2018, il Museo di Artiglieria sarà aperto per visite notturne esclusive guidate da Somewhere, grazie a un accordo tra il Museo e il tour operator. "L'idea" racconta Laura Audi, una delle fondatrici di Somewhere, sempre in cerca della magia di Torino "nasce dalla collaborazione con la Direzione del Museo e con gli Amici del Museo di Artiglieria, che ci hanno dato fiducia e ci hanno concesso di aprire quella piccola porta di corso Lecce, un varco quasi temporale per entrare in una 'bolla nel Tempo e nello Spazio' alla scoperta di un Universo: il Deposito Museale del più antico Museo di Torino, che è anche uno dei più importanti Musei di Artiglieria Europei". All'interno, il Museo conserva infatti oltre 12mila pezzi, testimoni di storia e di bellezza, "dalla bombarda usata nell'assedio di Costantinopoli del 1453, e che arriva ai 'cannoni di fidanzamento', passando per gli splendidi cannoni con volti terrificanti, alle armature ed alle armi che sono state nel tempo simbolo di potere, ricchezza e gloria sino alla presenza di cingolati e carri armati che fanno parte della Storia più recente delle Forze Armate".

E, proprio pensando all'Esercito italiano, la data per la scelta della prima volta non è casuale: il 4 novembre, che ricorda la vittoria dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale, è la Giornata delle Forze Armate. Una data speciale, dunque, per entrare "in un'antica fabbrica d'auto diventata caserma" e scoprire "una collezione incredibile per ampiezza e importanza".

Il primo appuntamento è il 4 novembre 2018 alle ore 21, in corso Lecce 10; poi, il tour entrerà nella lista di quelli offerti da Somewhere, ogni giovedì alle ore 21. Il biglietto costa 20 euro, con prenotazione obbligatoria su www.somewhere.it o al numero di telefono 011 6680580.


Commenti

  1. Bellissima idea... non vedo l'ora di andarlo a scoprire!

    RispondiElimina

Posta un commento