Con Buonissima, tanti eventi enogastronomici con grandi chef e un'ambizione

Un nuovo appuntamento enogastronomico per valorizzare le tradizioni di Torino e inserire la passione per la buona cucina e i suoi dintorni in percorsi culturali e artistici. Buonissima , dal 27 al 31 ottobre 2021, è nato da un'idea di Matteo Baronetto, chef al ristorante Del Cambio, e dei critici enogastronomici Stefano Cavallito e Luca Iaccarino, con l'ambizioso obiettivo di fare di Torino la capitale italiana del gusto. E, per dare un'idea, nel ricco programma dei cinque giorni di cene e incontri, saranno presenti i fratelli Adrià, Ana Roš, la chef più apprezzata nella classifica dei 50 migliori ristoranti di Restaurant , gli chef italiani Mauro Uliassi, Norbert Niederkofler e Massimo Bottura, tutti con tre stelle. Il programma prevede due grandi cene evento, curate dagli chef già citati, con menù a 350 euro, una al Museo dell'Automobile e l'altra, già sold out, al Museo del Cinema; poi tredici cene nelle piole torinesi al prezzo fisso di 25 euro, con un fil

Visite serali e in esclusiva al Museo d'Artiglieria, con Somewhere

Segnatevi la data, perché è l'inaugurazione di uno di quei tour che bisogna fare una volta nella vita, qui a Torino.

Museo d'Artiglieria Museo d'Artiglieria

Dal 4 novembre 2018, il Museo di Artiglieria sarà aperto per visite notturne esclusive guidate da Somewhere, grazie a un accordo tra il Museo e il tour operator. "L'idea" racconta Laura Audi, una delle fondatrici di Somewhere, sempre in cerca della magia di Torino "nasce dalla collaborazione con la Direzione del Museo e con gli Amici del Museo di Artiglieria, che ci hanno dato fiducia e ci hanno concesso di aprire quella piccola porta di corso Lecce, un varco quasi temporale per entrare in una 'bolla nel Tempo e nello Spazio' alla scoperta di un Universo: il Deposito Museale del più antico Museo di Torino, che è anche uno dei più importanti Musei di Artiglieria Europei". All'interno, il Museo conserva infatti oltre 12mila pezzi, testimoni di storia e di bellezza, "dalla bombarda usata nell'assedio di Costantinopoli del 1453, e che arriva ai 'cannoni di fidanzamento', passando per gli splendidi cannoni con volti terrificanti, alle armature ed alle armi che sono state nel tempo simbolo di potere, ricchezza e gloria sino alla presenza di cingolati e carri armati che fanno parte della Storia più recente delle Forze Armate".

E, proprio pensando all'Esercito italiano, la data per la scelta della prima volta non è casuale: il 4 novembre, che ricorda la vittoria dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale, è la Giornata delle Forze Armate. Una data speciale, dunque, per entrare "in un'antica fabbrica d'auto diventata caserma" e scoprire "una collezione incredibile per ampiezza e importanza".

Il primo appuntamento è il 4 novembre 2018 alle ore 21, in corso Lecce 10; poi, il tour entrerà nella lista di quelli offerti da Somewhere, ogni giovedì alle ore 21. Il biglietto costa 20 euro, con prenotazione obbligatoria su www.somewhere.it o al numero di telefono 011 6680580.


Commenti

  1. Bellissima idea... non vedo l'ora di andarlo a scoprire!

    RispondiElimina

Posta un commento