Incontri da non perdere, al Festival del Classico

Libertà e Schiavitù è il tema del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, e in diverse altre sedi sparse per la città. Alla sua quarta edizione, la manifestazione, che usa il pensiero degli antichi per analizzare i fenomeni del presente, offrirà oltre 40 incontri "tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e seminari, per riflettere su antiche e nuove disuguaglianze, per mettere a confronto le libertà degli antichi e dei moderni, per dare voce ai classici" anticipa il comunicato stampa. Consideriamo la schiavitù una realtà del mondo antico, quando gli sconfitti diventavano schiavi dei vincitori, quando i padroni avevano potere di vita e di morte sui propri schiavi, avendo il potere di venderli al miglior offerente o di regalare loro la libertà. "La schiavitù nel mondo occidentale è sempre esistita? È ancora presente, al giorno d'oggi, sotto nuove forme? Qual è il risultato della globalizz

Nel Lego Store di via Roma, tra la Mole Antonelliana, castelli e bambini indaffarati

La Mole Antonelliana splende dalla vetrina su piazza Carlo Felice e da poco più di un anno attira sempre lo sguardo dei passanti di ogni età. Come non potrebbe? È perfetta, mattoncino su mattoncino, con la sua cupola e la sua guglia: per realizzarla ci sono voluti circa 18mila mattoncini e oltre 90 ore di lavoro. È il gioiello del Lego Store di via Roma, il più grande d'Italia, con i suoi 320 metri quadrati. Ci siete mai entrati? Fatelo!

Lego Store Torino Lego Store Torino

Il simbolo di Torino è il suo biglietto da visita, ma all'interno si trovano decine di monumenti, di modelli d'auto, di edifici del quotidiano, tutti da costruire. Vincono le favole, con il Taj Mahal, il più famoso monumento del mondo, la più grandiosa dichiarazione d'amore mai ricevuta da una donna, e il Castello della Bella Addormentata, con le sue torri, ispirate dal celebre Castello di Neuschwanstein, in Germania, e adesso uno dei simboli più amati della Disney. Ovunque vetrinette propongono costruzioni realizzate pazientemente con i Lego e ci si diverte a fermarsi e a studiarle: dalle barche dei pirati all'astronave di Star Wars, non c'è niente che i Lego non possano riprodurre. Al piano inferiore, un tavolo social, alla loro altezza, impegna i bambini nella costruzione di una pompa di benzina, lasciata alla loro libera fantasia. Lungo le pareti grandi bocce di vetro con i celebri mattoncini, divisi per colore: si scelgono quelli che si preferiscono e si mescolano secondo le proprie necessità.

Lego Store Torino Lego Store Torino

Lego offre sì la costruzione di oggetti ed edifici famosi in tutto il mondo, ma lascia anche libero spazio alla fantasia: sarà per questo che è un mondo incantato per bambini e per adulti? Chi non ha mai fantasticato davanti a quei mattoncini rossi e chi non ha mai costruito una casa, anche di forma elementare? Passeggiare nei suoi due piani, tra bambini indaffarati e adulti in cerca di novità, è un ritorno all'infanzia, è relax, divertimento e ricordo. Se avete tempo e siete da quelle parti, fate un tuffo nella fantasia, a volte illumina il resto del giorno.

Lego Store è in via Roma 367, praticamente all'angolo con piazza Carlo Felice.


Commenti