Incontri da non perdere, al Festival del Classico

Libertà e Schiavitù è il tema del Festival del Classico, a Torino dal 2 al 5 dicembre 2021, al Circolo dei Lettori, in via Bogino 9, e in diverse altre sedi sparse per la città. Alla sua quarta edizione, la manifestazione, che usa il pensiero degli antichi per analizzare i fenomeni del presente, offrirà oltre 40 incontri "tra lezioni magistrali, letture, dialoghi, dispute dialettiche e seminari, per riflettere su antiche e nuove disuguaglianze, per mettere a confronto le libertà degli antichi e dei moderni, per dare voce ai classici" anticipa il comunicato stampa. Consideriamo la schiavitù una realtà del mondo antico, quando gli sconfitti diventavano schiavi dei vincitori, quando i padroni avevano potere di vita e di morte sui propri schiavi, avendo il potere di venderli al miglior offerente o di regalare loro la libertà. "La schiavitù nel mondo occidentale è sempre esistita? È ancora presente, al giorno d'oggi, sotto nuove forme? Qual è il risultato della globalizz

A pranzo da Bricks: le tapas, le pizze, i tramezzini a orario continuato

Un paio di giorni fa sono stata invitata a pranzo da Bricks Pop Tapas e Pizza, in via San Francesco da Paola 46, che ha accettato la sfida del post-pandemia con una bella novità, capace di garantire ai clienti un ampio servizio e, allo stesso tempo, di mettere in salvo i posti di lavoro dello staff (e sappiamo quanto l'occupazione sia a rischio nella ristorazione dopo la quarantena per covid-19).

Bricks Tapas Pizza Torino Bricks Tapas Pizza

Dalle ore 8 alle 23, tutti i giorni, da Bricks ci saranno la colazione, sia dolce che salata, il pranzo, l'aperitivo e quindi la cena, con la pizza come protagonista; la domenica, dalle ore 10 alle 14, il brunch, con tre menù diversi, Paris, New York, Il Bricks, per passare dal dolce al salato (c'è anche il brunch alla carta). Un orario più lungo, un'offerta ampliata alle diverse esigenze del pubblico, nuove collaborazioni che sottolineano la coerenza e la credibilità di un progetto di qualità: i laboratori di Chocolat, creatura di Simone Salerno, preparano i dolci e AgriBiscotto, forno artigianale di Pianezza, prepara il pane utilizzato per i tramezzini e i panini. Una sorta di dream team gastronomico, per garantire l'eccellenza e la cura delle proposte culinarie, sia ai clienti in sala sia a chi preferisce le consegne a domicilio, a cui Bricks non ha rinunciato dopo la riapertura, o il ritiro delle ordinazioni nel locale.

Sono sempre contenta di segnalare le attività torinesi che sanno reinventarsi davanti ai cambiamenti e che non si arrendono alle difficoltà. Del resto, lo abbiamo imparato in questi mesi, in greco krisis, da cui deriva crisi, vuol dire anche scelta, opportunità.

Bricks Tapas Pizza Bricks Tapas Pizza

A pranzo abbiamo assaggiato parte dell'ampia offerta: le pizze al tegamino e le piadine in primis, con ingredienti di qualità (nella conversazione di Carlo Ricatto, patron di Bricks, la qualità è uno degli argomenti che tornano costantemente). Le piadine con fiocco e mozzarella sono decisamente da riprovare, preparate da una giovane professionista appositamente assunta. La poke salad Oslo, con salmone marinato nell'arancia, anacardi, stracciatella, è un altro piatto per cui vale la pena tornare, ideale per un pranzo in centro tra un appuntamento e l'altro. I conetti di pizza fritta, ripieni di capocollo dell'AgriSalumeria Luiset, sono leggeri e gustosi (e come vedete i fornitori continuano a essere di qualità e rintracciabili). Poi i panini e i tramezzini, in cui salumi, mozzarelle, verdure si incontrano con equilibrio e morbidezza (il pane è davvero delicato e morbido).

Bricks Tapas Pizza Bricks Tapas Pizza

Ma quella che mi è rimasta nel cuore, per sorpresa e creatività è la patapas, su quella che sembra la classica patatina fritta ,e che in realtà è una chips di Patatas Nana, fritta in modo naturale con la Nana_Lampada, ci sono cipolla caramellata, stracciatella e acciuga del Cantabrico; la mescola dei sapori è sorprendente e gradevole. Una tapa originale persino in Spagna, terra che le ha inventate.

Bricks Tapas Pizza Bricks Tapas Pizza

A chiudere il pranzo, alcuni dolci di Chocolat, scenografici per aspetto e colori e delicati per sapori. Cosa da segnalare: abbiamo assaggiato molti piatti, ovviamente in porzioni più piccole di quelle che vengono servite normalmente ai tavoli, ma alla fine, tornando alle attività in centro, nessun peso sullo stomaco, stile "Oddio quanto ho mangiato?!". E anche questo è importante, per chi cerca un pranzo di lavoro o per chi vuole passare una piacevole serata, a cena in compagnia.

Segnalo, infine, che da questa settimana si potrà frequentare Bricks anche per smart working: dalle ore 8 alle 18, da martedì a domenica, con una consumazione a scelta, ci saranno infatti 10 postazioni di lavoro con uso di rete wifi.


Commenti