Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Due tour con Turin-Tour, per riprendersi Torino, il prossimo weekend

Siamo tornati in zona arancione, è primavera, ci riprendiamo Torino? La proposta è di Turin-Tour, gruppo di guide turistiche che propongono sempre percorsi originali e arricchiscono con storie e aneddoti, i loro percorsi di visita. Per il prossimo weekend, due tour: sabato 17 aprile, alle ore 15, con partenza da piazza Peyron, Les Fleurs de Turin, alla scoperta della Torino liberty: "Stretti tra corso Francia e via Cibrario troviamo i lineamenti rapidi ma dolci di case private costruite all'alba del secolo scorso in una Torino che alterna lo spirito borghese con la sua anima operaia. La scopriremo due passi più in là, nel quartiere San Donato, dove rimarrete stupiti da "tracce" di antichi opifici. Una passeggiata immersi nel più bel '900 cha la nostra Torino ha da offrire" scrivono le guide di Turin-Tour nella presentazione della passeggiata.

Torino liberty Piazza San Carlo

Domenica 18 aprile, alle ore 10, l'appuntamento è in piazza Castello, davanti al Teatro Regio, per passeggiare nel centro storico cittadino, per visitare la prima capitale d'Italia: "Palazzo Reale, sede dei sovrani per più di due secoli, Palazzo Madama con le sue due facce, la superba chiesa barocca di San Lorenzo, il duomo rinascimentale, che ospita la Sacra Sindone, via Roma con le vetrine dei negozi chic e dei caffè storici, piazza San Carlo, il salotto di Torino, piazza Carignano, culla del Risorgimento e il teatro Regio, uno dei luoghi di svago prediletti dalla corte sabauda. Passeggeremo sempre con il naso all'insù per non perderci nulla del fascino inatteso della nostra Torino".

I due tour seguono tutte le regole di sicurezza sul covid-19, per cui i partecipanti dovranno utilizzare la mascherina e dovranno essere dotati di cuffie con jack standard per l'uso delle radioguide fornite da Turin-Tour; i gruppi non saranno superiori ai 10 partecipanti. La prenotazione è obbligatoria all'email info@turin-tour.com oppure al numero di telefono 3489904275 (preferibilmente telegram o whatsapp); la quota di partecipazione è 8 euro, ridotto a 6 euro per i bambini tra i 6 e 12 anni.


Commenti