Tre visite al cantiere di restauro della Fontana del Nettuno di Villa della Regina

L'ingresso a Villa della Regina, la residenza sabauda più panoramica di Torino, avviene attraverso un lungo viale, in salita, chiuso dal grandioso Grand Rondeau, al cui centro c'è la Fontana del Nettuno. È affiancata da due monumentali scalinate laterali simmetriche, disposte a tenaglia, mentre lo sguardo è già attirato dalla villa, finalmente a due passi. Le simmetrie scenografiche, l'asse visuale, la meraviglia sono tutti elementi del barocco torinese che trovano espressione in questa residenza. Saranno ancora più leggibili dopo il restauro delle sculture della fontana, che parte in questi giorni e che avviene grazue al lavoro degli studenti del primo anno del settore di specializzazione in Materiali lapidei e derivati; Superfici decorate dell'architettura del Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Torino, in convenzione con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale&q

Pocket Torino di Lonely Planet gratis per Eurovision e ATP Finals

Segnatevi le date: dal 4 al 14 maggio 2022, in occasione dell'Eurovision Song Contest (10-14 maggio), e dall'11 al 20 novembre 2022, durante le Nitto ATP Finals (13-20 novembre), Lonely Planet, Città di Torino e Turismo Torino e Provincia regaleranno la nuovissima guida Torino Pocket, scaricabile dal sito www.lonelyplanetitalia.it. La guida è divisa per quartieri, ognuno "descritto un itinerario tematico da percorrere a piedi, le cose da vedere, i pasti, i locali, i divertimenti e lo shopping, il tutto accompagnato da letture di approfondimenti e curiosità" anticipa il comunicato stampa. Il tutto senza dimenticare le escursioni nella prima cintura: la Reggia di Venaria Reale, il Parco La Mandria o il Castello di Rivoli – Museo d'Arte Contemporanea.




La Torino Pocket, utile non solo ai turisti in arrivo per i grandi eventi del 2022, ma anche ai torinesi sempre curiosi di scoprire la propria città, potrà essere scaricata al link già indicato, che verrà promosso attraverso 10mila card promozionali, i canali social Lonely Planet e l'invio della newsletter Lonely Planet, che arriva a 70.000 utenti attivi. Sulla mappa turistica della città stampata in circa 15mila copie è inoltre presente un QR code dal quale è possibile scaricare la guida Torino Pocket e la guida Torino in tasca realizzata da Turismo Torino e Provincia in inglese e francese.

Torino inizia a scaldare i motori per promuoversi.


Commenti